Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dalla street art alla grafica, l’arte risponde con ironia all’emergenza Coronavirus

Shares

L’arte sceglie l’ironia per far fronte all’emergenza da Coronavirus. Dalla street art alla grafica, la parola d’ordine è satira, per lanciare, con il contributo di artisti e musei, un messaggio positivo, che arrivi a tutti e in fretta. La raccomandazione è sempre la stessa: “stare a casa” prendendo le giuste precauzioni per superare l’emergenza il prima possibile, preferibilmente distraendosi con la bellezza.

Ecco le trovate artistiche più divertenti.

Alla periferia di Pompei la famiglia Simpson di Nello Petrucci

Alla periferia di Pompei, nei pressi del Centro Commerciale La Cartiera, l’artista Nello Petrucci ha realizzato l’opera Sweet Home. Lo street artist ha fatto ricorso ai Simpson, il simbolo della famiglia media americana, quale esempio positivo di comportamento. Nel suo collagè, direttamente applicato sul muro, Petrucci ha raffigurato Homer, Marge e i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie, seduti sul divano di casa a guardare la TV, con tanto di mascherina per far fronte all’emergenza.

A Roma il murales di Laika dedicato al ristorante “Sonia”

All’inizio di febbraio, quando di Coronavirus si parlava ancora molto in riferimento alla Cina, Laika, la misteriosa street artist romana, aveva realizzato un suo intervento su un muro di Piazza Vittorio, a Roma. Ritraeva Sonia Zhou, nota ristoratrice romana che aveva appena annunciato di aver dovuto chiudere il suo locale, disertato in quei giorni di apprensione e paura dagli avventori. Laika la ritraeva vestita con la tuta scafandro, la stessa usata dagli operatori dei reparti di infettivologia e la mascherina sul volto.

Il murales di Laika a Roma, dalla pagina Instagram dell’artista

Anche in questi ultimi giorni la street artist senza volto ha aderito alla campagna #iorestoacasa con un murales, questa volta solo virtuale, che la vede indossare una maglietta nera con la scritta “Restiamo a casa”.

Le opere d’arte dei Musei Civici di Jesi diffondono il decalogo della salute

La prima regola che risuona spessissimo in queste settimane è “lavarsi spesso le mani”. La Galleria d’arte contemporanea di Jesi affida il compito di rinnovare questa raccomandazione all’opera Mani di Luigi Ontani (1981) raffigurata sulle pagine social con accanto il gel disinfettante.

Per rintracciare questi e altri divertenti consigli, rinnovati attraverso i capolavori dei Musei Civici, basta andare sulla pagina Facebook di Palazzo Pianetti.

A ricordare invece la regola numero due – evitare qualsiasi forma di contatto e mantenere le distanze – è, sulla pagina Facebook della Galleria di Palazzo Pianetti, la Madonna delle Rose (1526) di Lorenzo Lotto, con il commovente abbraccio di Gesù bambino, a stento trattenuto da Maria, al padre anziano.

Lorenzo Lotto, Madonna delle rose (dettaglio), 1526, olio su tavola, Jesi, Pinacoteca Civica – Palazzo Pianetti

A ricordarci di prendere le dovute precauzioni ci pensa invece la testa di Augusto del Museo Archeologico, con la mascherina sul viso.

“Evitare i luoghi affollati” è invece il monito rinnovato dalla Pala di Santa Lucia di Lorenzo Lotto (1532), conservato alla Pinacoteca Civica di Palazzo Pianetti.

Lorenzo Lotto, Santa Lucia davanti al giudice, 1532, tecnica mista su tavola,  Jesi, Pinacoteca Civica – Palazzo Pianetti

L’illustratore gastronomico Gianluca Biscalchin mette gli artisti in quarantena

C’è Pablo Picasso, chiuso nella sua abitazione di Antibes, e c’è Frida Kahlo, in quarantena a Coyoacan. Ed ecco Van Gogh, Toulouse Lautrec e Claude Monet, tutti accompagnati dallo slogan “virale” #iorestoacasa.

Il giornalista e illustratore specializzato in gastronomia, viaggi, libri, Gianluca Biscalchin mette temporaneamente da parte l’universo dei fornelli per dedicarsi a quello della grande arte. Per il pubblico ha realizzato una serie di illustrazioni di pittori e pittrici alle prese con l’emergenza sanitaria di questi giorni. Una carrellata di volti giocosi e colorati che fa tornare il buonumore.

Il Bacio di Hayez ai tempi del Covid secondo Tvboy

Si chiama “L’amore ai tempi del Covid” e raffigura i due celebri protagonisti del Bacio di Francesco Hayez, mentre si scambiano un appassionato bacio con tanto di mascherine e Amuchina.

A postare sul profilo Instagram questa simpatica trovata, Tvboy, pseudonimo di Salvatore Benintende, l’artista di strada esponente del movimento NeoPop.

Il “Bacio” di Tvboy dal profilo Instagram dell’artista

In attesa che l’emergenza sanitaria rientri e che si possa ritornare ad ammirare l’arte nei musei, un video divertente, molto apprezzato su YouTube ci mostra le opere d’arte più celebri al mondo accanto ad alcune preziose raccomandazioni.

Sorridiamo dunque, ironizzando su queste settimane difficili, ma restiamo a casa, in attesa di tempi migliori.

Samantha De Martin

Adoro viaggiare, inseguire saperi e sapori vicini e lontani per tornare “alla base” sempre diversa dopo aver fotografato, ascoltato, esplorato nuovi pezzetti di mondo. Sono giornalista professionista freelance, amo l’archeologia, l’arte neoclassica e le chiacchiere con il mare mentre faccio vela, mi piace assaporare con lentezza la cucina che racconta i territori e le tradizioni popolari. Da Reggio Calabria, dove sono nata e ho frequentato il Liceo Classico, sono partita presto per raggiungere Roma dove mi sono laureata in Lettere Classiche e in Linguistica. Scrivo di arte e turismo. Pensando al prossimo viaggio.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top