Le festività Pasquali sono, solitamente, un “assaggio” di vacanze: complice il bel tempo e le temperature miti della primavera, in occasione della Pasqua non è raro che si scelga qualche viaggetto per staccare la spina e rigenerare la mente.

Il 2019 è un anno molto favorevole per concedere, anche ai più stacanovisti, l’occasione di qualche giornata di ponte per poter approfittare di qualche giorno di relax. Per i più fortunati le vacanze iniziano il venti aprile e finiscono il cinque maggio… Eh già!

Perché volendo ottimizzare al massimo basta una settimana di astensione dal lavoro per poter godere di due settimane (piene) di ferie!

Le mete in Italia? Beh, il Bel Paese non offre che l’imbarazzo della scelta per poter assecondare qualsiasi tipo di preferenza: relax in qualche bella zona termale, escursioni in montagna tra le Alpi e gli Appennini, godere del primo sole con qualche passeggiata in riva al mare, ma anche città d’arte dense di storia e di cultura o, perché no, una vacanza all’insegna dell’enogastronomia. Insomma, l’Italia, da sempre, offre opportunità per assecondare i gusti di ognuno di noi!

Pasqua 2019: Le 7 città più gettonate

Quando si parla di Pasqua la tendenza è quella di privilegiare le città che, grazie alle loro caratteristiche sono in grado di offrire molteplici attrattive: mostre, monumenti e, perché no, spiaggia e lungomare per rigeneranti passeggiate.

A tal proposito ecco le scelte più gettonante della penisola per quanto concerne le città.

Roma

Nota per essere la capitale, è una delle città culturalmente più ricche, dove i monumenti non mancano e gli occhi saranno impegnati a scovare ogni singola bellezza di una città che, da secoli, incanta tutti i suoi visitatori. Via libera dunque a Musei Vaticani, Colosseo, Cappella Sistina, Piazza di Spagna e chi più ne ha più ne metta;

Venezia

Il nome dice già tutto e non ha bisogno di preamboli o spiegazioni… Perdersi tra le sue innumerevoli calli, lasciarsi incantare dalla bellezza della laguna e del Canal Grande restando estasiati nel vedere i palazzi sorgere sull’acqua e dall’acqua. Proseguendo tra il Ponte di Rialto e quello dei Sospiri si giungerà a Piazza San Marco che accoglierà i suoi visitatori con la sua imponenza e il suo stile tanto inimitabile quanto inconfondibile. Per chi lo desidera sarà possibile organizzare una gita in battello tra le maggiori isole della laguna, Murano, Burano e Torcello, note per la loro millenaria tradizione.

Milano

Perché non lasciarsi incantare da una città che, indubbiamente, colpisce per la sua grande frenesia lavorativa, ma che non può passare inosservata per la sua ricchezza monumentale.

Una tappa obbligata è sicuramente il Duomo e la fantomatica Madonnina, la Scala, la Pinacoteca di Brera e la Basilica di Sant’Ambrogio. Una volta qui, la sera, non potrà mancare una passeggiata sui Navigli approfittando della movida che li contraddistingue e, di giorno, qualche ora per visitare le vie dello shopping;

Firenze

Si parte della Cupola del Brunelleschi che sovrasta la città toscana con la sua altezza ed è la prima tappa da fare quando si visita questa città. Uno degli scorci più spettacolari e significativi è, indubbiamente, il Ponte Vecchio. Per chi ama la storia dell’arte, ma anche per chi non è un grande appassionato, non ci si può esimere dalla visita al Museo degli Uffizi e la Cappella di Brunacci;

Napoli

Si dice che dopo aver visto Napoli si muore e la bellezza di questa città è, a tutti gli effetti, imparagonabile. Si parte da Spaccanapoli, la via che si palesa come il cuore pulsante della città tra monumenti e botteghe di artigiani, pescivendoli che urlano e napoletani che sfrecciano senza curarsi troppo delle regole stradali. La visita proseguirà poi con il Palazzo Reale, il Maschio Angioino e la Napoli sotterranea;

Palermo

Caratterizzata dal suo mix di cultura che la rendono un perfetto connubio di tradizione e sperimentazione, per ripercorrere la storia di questa città sarà necessario partire dalla Cattedrale, passando per il Palazzo dei Normanni e San Giovanni degli Eremiti. Questa città, a pochissimi passi dal mare, consentirà di godere dello splendido mare della Sicilia;

Genova e le Cinque Terre

La città di Genova con il suo acquario e la sua sfortunata recente storia sarà in grado di farvi innamorare, al contempo, le Cinque Terre, che serpeggiano lungo le coste della Liguria, permetteranno ai visitatori di assaporare un preludio di vacanza estiva e garantirà dei paesaggi da cartolina di un’impagabile splendore;