Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce mestiere

2 Dicembre, 2021

Rotta verso le isole più belle d’Europa

Shares

Per tutti quelli che, come disse anche Mark Twain, hanno bisogno di mollare le cime, lasciare il porto sicuro e perdersi alla scoperta di angoli di mondo mozzafiato, ecco tre itinerari che hanno come protagoniste le regine dell’estate: le isole, veri e propri gioielli incastonati in mari dalle mille sfumature.

Un tuffo nelle acque delle isole più belle

Si parte veleggiando verso le mediterranee Eolie, sette sorelle accomunate dalla bellezza del loro mare blu, passando per le mondane isole della Dalmazia centrale, perfette da esplorare a vele o motori spiegati, fino alle selvagge e più fresche Åland in Finlandia, che custodiscono una natura incontaminata tutta da scoprire. Rotta, quindi, per una vacanza cullati dalle onde, seguendo i ritmi del mare e brindando al tramonto a questa stagione tutta da vivere.

Isole Eolie

Veleggiando tra le sette sorelle, le Isole Eolie. Meta perfetta per un’avventura dal sapore Mediterraneo alla scoperta del mare cristallino della Sicilia. Partendo dalla costa sicula, le prime due che si incontrano dopo poche ore di navigazione sono Lipari e Vulcano. Completamente diverse fra loro ma entrambe affascinanti, la prima è la più grande e nota dell’arcipelago e deve la sua fama alle incantevoli spiagge bianche e nere; sull’ammaliante Vulcano, invece, troverete sabbia nera, fanghi termali e fumarole del vulcano ancora attivo presente sull’isola, a cui si deve il tipico odore di zolfo nell’aria. L’itinerario prosegue alla volta delle tre isole più selvagge dell’arcipelago eolico: Salina, Filicudi e Alicudi, caratterizzate da scorci panoramici da togliere il fiato e da imponenti faraglioni.

Veleggiando verso sud-est, si arriva sulla più mondana Panarea: una piccola perla circondata dagli isolotti di Basiluzzo, Dattilo, Bottaro e Spinazzola che non potrà non conquistarvi con la sua bellezza. L’ultima tappa è l’immancabile Stromboli: 12 km quadri di distese di sabbia nera bagnate da un intenso mare blu. Questa piccola isola è punteggiata da caratteristiche case bianche, sui cui svetta imponente il vulcano Iddu, meglio conosciuto col nome di Stromboli, ad oggi ancora in piena attività.

Isole Dalmate

Un tuffo tra natura e mondanità lungo la costa croata, il mare cristallino è costellato da quasi 80 isolette in cui è possibile andare alla scoperta di una Croazia autentica, senza rinunciare a un tocco di mondanità estiva. Le possibilità di itinerario in barca sono infinite, ma di particolare impatto è quello proposto da Boataround alla scoperta delle tre isole della Dalmazia centrale.

Letto questo?  Prendere l'estate... al volo con le rotte last minute

 

Partendo da Spalato, la prima isola all’orizzonte è quella di Brač. È la più grande fra le tre e anche la più fotografata dai turisti per la famosa spiaggia Zlatni Roth: un lembo di ciottoli bianchi abbracciato dal mare e costeggiato da una lussureggiante pineta dai sentori tropicali. Brač è l’approdo perfetto per chi desidera godersi un po’ di relax fra mare e natura. A pochi chilometri di distanza, si raggiunge la scintillante Hvar, la regina indiscussa della vita notturna che però può anche vantare una natura straordinaria, che, a tratti, ricorda quella provenzale, grazie alle distese di lavanda viola che si mescolano col blu del cielo e del mare. L’ultima meta è la selvaggia Solta, con le sue calette e spiagge raggiungibili solo via mare e piccoli porti che custodiscono antichi villaggi di pescatori.

Isole Åland

Nordiche avventure selvagge per chi desidera sfuggire al caldo estivo e buttarsi in un’avventura alla scoperta di itinerari meno battuti, Boataround consiglia le Isole Åland: un arcipelago di oltre 6.500 isole e isolette, immerse nel Mar Baltico al largo della Finlandia. Per raggiungere Mariehamn sull’isola Fasta, la più grande dell’arcipelago, è possibile partire sia da Stoccolma sia da Dalsbruk. Qui, si può girare in bici come i local per ammirare le meraviglie della natura selvaggia o noleggiare un kayak per pagaiare tra le vicine isolette. Sulla costa occidentale dell’isola, invece, sono da visitare la cittadina di Eckerö e Käringsund, il vecchio villaggio di pescatori in cui è possibile vedere le boat house in cui vengono riposte le barche durante l’inverno.

Da Fasta, ci si sposta verso Sottunga, con la municipalità più piccola delle Aland e di tutta la Finlandia con i suoi 104 abitanti. L’attrazione principale del luogo è sicuramente la caratteristica chiesetta in legno eretta nel ‘600. Veleggiando verso sud fra le bellissime isole di Husö e Kyrkogårdsö, si giunge a Kokar, dove è possibile ammirare un antico monastero francescano e la chiesa di Sant’Anna.

I consigli di Boataround

E’ Boataround a proporci questi tre itinerari.Fondata nel 2016 da Jana Escher and Pavel Pribis, ex manager di Booking.com, Boataround è la piattaforma online di noleggio di imbarcazioni leader di settore. Boataround offre una delle maggiori selezioni di barche online al mondo, con oltre 20.000 barche a vela, catamarani, yacht e caicchi, di cui 1.800 in Italia. Presente in oltre 1.400 destinazioni di 72 paesi, Boataround può contare su più di 150.000 utenti da tutto il mondo.

Foto ©Ufficio stampa Boataraound

Redazione Viaggi del Gusto

La redazione di VdgMagazine è composta da appassionati e professionisti del Viaggio e del Gusto. Si avvale di collaboratori dalle molteplici competenze professionali. Tutti accomunati dalla passione per il racconto.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top