Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

7 cose da fare in una Pasquetta tutta rossa

Shares

E anche quest’anno Pasqua e Pasquetta (giorno in cui si ricorda l’episodio dell’incontro dell’Angelo con le donne giunte al sepolcro) saranno in casa con l’Italia che dal 3 al 5 aprile è tutta zona rossa, come purtroppo sappiamo per l’aumento di contagi del Covid19 un po’ in tutta la Penisola.

Cosa si potrà e non potrà fare

Prima di tutto capiamo cosa possiamo fare. Come nelle zone rosse imposte a Natale si potranno incontrare amici o parenti con dei limiti: un solo spostamento al giorno tra le 5,00 e le 22,00, entro i confini regionali, per raggiungere un nucleo familiare esterno al proprio, in un numero massimo di due persone a cui si possono aggiungere i minori di 14 anni e i disabili conviventi.
Lo spostamento nelle seconde case, come da faq del Governo, è sempre consentito (ma non in quelle con affitto breve), ma si può spostare solo il nucleo familiare convivente. Inoltre la seconda casa non deve essere abitata da altre persone. Però attenzione ci sono regioni che hanno optato per opzioni più ristrettive, come la Valle d’Aosta e la Sardegna che hanno ordinato lo stop agli ingressi verso le seconde case ai non residenti e la Provincia di Bolzano che ha deciso di chiudere fino a Pasqua le seconde case ai proprietari residenti nelle regioni in zona rossa. In Campania sono stati vietati gli spostamenti dal Comune di residenza, verso le seconde case in ambito regionale.
Non si potrà fare il pranzo pasquale al ristorante: bar ed esercizi di ristorazione saranno aperti solo per servizio di asporto, entro le 18,00 per bar e locali senza cucina, e consegne a domicilio.

Sette idee per la vostra Pasquetta “rossa”

Rosso dunque non è solo il colore del Natale, quest’anno lo è anche della Pasqua, ma noi italiani che di idee ne abbiamo sempre tante, possiamo farla diventare lo stesso colorata se vogliamo! Siete stanchi della situazione e vi mancano le forze per pensare? Noi di Vdgmagazine.it vi proponiamo qualche spunto su cui potete lavorare e mettere la vostra creatività!

1. Un pic nic a casa

La Pasquetta di solito era dedicata al pic nic in parchi, prati o colline vicino a casa. Quest’anno noi vi diciamo fatelo ancora più vicino, e prendete alla lettera il “fuori porta”, e organizzatelo nel terrazzo o nel giardino della vostra abitazione. I consigli per allestirlo ve li abbiamo già dati e vi divertirete con i vostri figli a prendere un po’ di aria e speriamo un po’ di sole.

2. Una passeggiata in quartiere

Visto che il DPCM lo permette (di svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione con obbligo di mascherina e attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale), facciamo una bella passeggiata in quartiere con andatura sostenuta per smaltire qualche piatto in più con calorie relative che ci siamo concessi il giorno di Pasqua.

Letto questo?  A Padova torna ITINERANDO, è boom del turismo esperenziale

3. Un giro in bici

Se siete degli appassionati bikers o anche solo degli amanti della due ruote, potete fare qualche piccolo giro e se non avete idee cercartele su Viagginbici.com, sempre rispettando le regole che prevedono che con la bicicletta si possa andare oltre la prossimità della propria casa purché “tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza”. Ma attenzione le uscite di gruppo non vanno bene, fioccano le multe!

4. Riciclate il cioccolato 

Siete stati sommersi dalle uova di cioccolato? Provate a sciogliere ciò che rimane a bagnomaria, preparate del ripieno con del caramello o della confettura e riempite degli stampini, ne usciranno dei cioccolatini fantastici! Oppure spezzettate la cioccolata e inseritela nell’impasto della torta, anche un dolce molto semplice diventerà delizioso!

5. Viaggi all’estero

Si può viaggiare all’estero per turismo anche partendo da zona rossa. Il Ministero dell’Interno conferma che gli spostamenti per raggiungere l’aeroporto sono possibili anche nelle zone soggette a limitazioni. Però informatevi bene sulle condizioni: tampone obbligatorio all’andata e al ritorno, … E se non vi fidate di andare iniziate a pianificarne uno per l’estate. Magari in bici,  in camper, o facendo glamping, una proposta molto di moda!

6. Fate ginnastica

Stampatevi una scheda di esercizi, mette un po’ di musica e via di ginnastica, stretching, zumba, in casa, in terrazza, in giardino. Muoversi farà bene al vostro corpo, alla mente e anche all’umore. Infatti fare movimento aumenta la produzione di endorfine, da qui la sensazione di euforia e di benessere che insorge dopo aver praticato un po’ di attività fisica.

7. Uova colorate

Cucinate ciò che più vi piace e non avete mai tempo di fare. Decorate il piatto come se foste dei veri chef, la soddisfazione sarà tanta. E visto che è Pasquetta potreste dare vitalità alla vostra tavola con tante uova sode colorate. Gli ingredienti non sono così difficili da reperire. Le uova ovviamente a cui dovete aggiungere durante la bollitura qualche goccia di colorante alimentare di quelli utilizzati per decorare i dolci. Se non avete il colorante potete bollire le uova assieme a pezzi di frutta, verdura o erbette, o inserire zafferano, curcuma e fiori di camomilla, il thè rosso o il karkadè, la paprika, il caffè il cacao, il vino rosso o il succo d’uva. Strofinate le uova con aceto prima della cottura, il colore si fisserà meglio.

Marzia Dal Piai

Pur non essendo una grande cuoca amo mangiare bene e sono curiosa. Sicuramente i dolci sono le cose che riesco a fare meglio, sono davvero golosa! Giornalista professionista sono passata dal raccontare la cronaca per quotidiani e televisioni, ad occuparmi di sport e turismo mie grandi passioni da sempre. L'ho fatto come cronista e anche come ufficio stampa. Il buon cibo e lo sport, fatto con amore, riempiono la vita mia e della mia famiglia. Mi piace conoscere, viaggiare e incontrare persone nuove.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top