Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce mestiere

2 Dicembre, 2021

A Cortina il summit del vino italiano di pregio

Shares

Brindisi ad alta quota il 10 e 11 luglio prossimi a Cortina in occasione di VinoVip2022, il più importante summit dedicato al vino italiano in cui si potranno degustare oltre 170 vini e distillati. La perla delle Dolomiti accoglierà ancora una volta la biennale firmata dalla rivista Civiltà del bere con il patrocinio del Comune di Cortina d’Ampezzo e il contributo di Agenzia ICE. Due giorni rivolti ai professionisti di settore ma anche agli appassionati, con talk di approfondimento sul mondo del vino, incontri ad alta quota e un Grand Tasting delle migliori etichette, tra classici e novità.

Il programma di VinoVip

Si inizia con il tradizionale talk show (ingresso gratuito su prenotazione), in programma all’Alexander Girardi Hall, domenica alle ore 15.30, quest’anno dedicato al tema delle Nuove Competenze: il patrimonio di conoscenze indispensabili per i professionisti del vino, sia nell’ambito della produzione sia per la comunicazione e i servizi.

«Il talk-show di VinoVip è uno dei momenti più caratteristici dell’evento – dichiara Alessandro Torcoli, patron di VinoVip e editore di Civiltà del bere -. Quest’anno punteremo i riflettori sul mondo del lavoro e in particolare sulla formazione e sulle competenze necessarie per crescere professionalmente nel mondo del vino».

Durante il talk show sarà svelato e consegnato il Premio Khail 2022, riconoscimento intitolato al fondatore della rivista Civiltà del bere e destinato a un personaggio che si è distinto nella valorizzazione del vino italiano nel mondo.

Nella giornata di lunedì 11, dalle ore 15.30 alle ore 19.00, si apriranno le porte del Grand Tasting all’interno dell’accogliente Club House del Golf Club, ai piedi dei Monti Faloria e Cristallo. Ognuna delle Cantine presenterà tre etichette d’eccellenza in un walk-around tasting con vista mozzafiato sulle Dolomiti ampezzane.

Letto questo?  Tartufo Bianco d’Alba, Time is up: presentata la nuova edizione

Protagoniste 59 aziende italiane

Le aziende protagoniste sono: Marchesi Antinori, Tenuta di Arceno, Argiolas, Banfi, Guido Berlucchi, Bertani, Biondi-Santi, Bortolomiol, Carpineto, Casale del Giglio, Castagner, Cleto Chiarli, Castello di Cigognola/Bentu Luna, Le Colture, Dievole, Dei, Donnafugata, Cantine Due Palme, Fèlsina, Tenuta di Fiorano, Ambrogio e Giovanni Folonari, Jako Wine, Tenute del Leone Alato, Lungarotti, Mandrarossa, Le Manzane, Masciarelli, Masi Agricola, Mastroberardino, Mezzacorona, Monteverro, Nals Margreid, Nino Negri, Pasqua Vigneti e Cantine, Pio Cesare, Planeta, PuntoZero, Castello di Querceto, Rocca delle Macìe, Ruffino, Tenuta San Guido, San Marzano, Tenuta Sant’Antonio, Tenuta Santa Caterina, Santa Margherita, Cantina Santadi, Santi, Speri, Castello del Terriccio, Tedeschi, Tommasi, Torrevento, Umani Ronchi, Velenosi, Villa Sandi, Vite Colte, Zenato, Zorzettig e Zymé.

Gianna Bozzali

Siciliana, originaria di Vittoria. Una laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e tante esperienze maturate nel mondo della comunicazione enogastronomica, sia in Tv sia grazie alla collaborazione con testate giornalistiche di settore. Giornalista e critico gastronomico, amo narrare le storie più semplici ma al tempo stesso le più vere ed emozionanti, come quelle dei casari, dei contadini e dei pescatori perché anche il più piccolo produttore ha un racconto di vita che merita di essere “ascoltato”.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top