I prossimi 12, 13 e 14 aprile, Piazza del Campo ospiterà la prima edizione di un appuntamento che unisce l’arte dolciaria senese e toscana alla passione per il tuning.

Nell’arco di questi tre giorni, il centro della piazza accoglierà una ricca mostra mercato che proporrà le eccellenti dolcezze della produzione artigianale locale, tra le quali, nel solco della tradizione, sarà possibile assaporare prodotti come il panforte, i ricciarelli, i cavallucci, i cantucci, la schiacciata di Pasqua. Troveranno spazio, inoltre, le più moderne interpretazioni dell’arte dolciaria che proprio dalla tradizione traggono originalità e ispirazione.

Non mancheranno momenti di approfondimento e cooking show, in cui pasticceri ed esperti racconteranno i segreti della loro arte e proporranno curiosità storiche sui prodotti della tradizione. Al pubblico sarà data l’opportunità di apprezzare consolidate eccellenze enologiche del territorio quale accompagnamento a mandorle, miele, spezie, canditi, cioccolato e nocciole, in un viaggio pieno di profumi e intenso di sapori, non solo da gustare ma anche tutto da scoprire.

La manifestazione sarà anche un paradiso per chi ama i motori: in Piazza del Campo avrà luogo “Uisp Tuning 4 All“, il raduno nazionale di auto tuning. Dopo due anni di grande successo al padiglione 31 del Motor Show di Bologna, l’appuntamento si rinnova a Siena dove oltre 30 mezzi provenienti da tutta Italia daranno vita a una un’emozionante mostra all’insegna di creatività e originalità.

Per chi fosse a digiuno del termine, “tuning” indica una pratica che porta a modificare le caratteristiche estetiche, meccaniche e prestazionali di un veicolo, adeguandolo ai propri gusti. Il fenomeno, che ha origine negli Stati Uniti nel secondo dopoguerra e che ha vissuto la sua epoca aurea tra gli anni Sessanta e Settanta, quando spopolavano le cosiddette ‘hot rod’, ha poi conquistato il mondo intero.

L’assessore al turismo del Comune di Siena ha dichiarato:  “Siena accoglie l’inizio della bella stagione con questo nuovissimo appuntamento attraverso il quale vogliamo valorizzare l’eccellenza della produzione dolciaria della nostra città e del territorio. Una tradizione secolare fatta di grande sapienza artigianale che ha fatto Siena famosa nel mondo. Il weekend poi sarà reso speciale  da una singolare mostra di  ‘hot rod’. Un modo originale per sposare dolcezza a passione”.

“Dolci, dolcezze e motori” è una manifestazione organizzata dal Comune di Siena in collaborazione con Confcommercio Siena, Confesercenti Siena, Cna Siena, Confartigianato Siena, Cia Siena, Coldiretti Siena, Unione Provinciale Agricoltori Siena, CO.RI.PANF (Comitato promotore per le Igp di ricciarelli e panforte) e Uisp Comitato di Siena. Sponsor dell’evento è Banca Monte dei Paschi di Siena. Appuntamento venerdì 12 dalle ore 13.00 alle ore 21.00 mentre sabato 13 e domenica 14 dalle ore 10.00 alle ore 21.00. L’ingresso sarà libero.

Letto questo?  Scirubetta, il villaggio più goloso d’Italia a Reggio Calabria