Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce mestiere

2 Dicembre, 2021

Passione nera

2 Novembre, 2021

Innsbruck, aprono i mercatini e Lumagica illumina il Natale

Shares

L’ingresso di San Nicola accompagnato da schiere di angeli e da figure diavolesche (i Krampus), i canti dell’Avvento dei cori tradizionali di Oberperfuss, il profumo di caldarroste e vin brûlé, e poi tante, tantissime luci che illuminano anche la notte le catene montuose coperte di neve. Ci stiamo preparando al Natale e la regione di Innsbruck si prepara per l’Avvento creando un pò ovunque un’atmosfera speciale.

Da dove iniziare? Dal centro, da uno dei simboli della città, il Tettuccio d’Oro con il suo maestoso albero di Natale circondato da colorate bancarelle. Si perché qui Natale significa mercatini e bancherelle, e in città c’è una passeggiata che accompagna il visitatore alla scoperta dei sette mercatini cittadini, ognuno con una sua personalità. Senza dimenticare il parco di luci Lumagica allestito nell’Hofgarten, un itinerario scintillante nei giardini imperiali sulle orme di imperatori e principesse. E se avete deciso di farli proprio tutti i mercatini, se ce ne sono di altri più piccoli nelle località di Igls, Patsch, Rinn, Telfs e alla malga Stöttlalm dell’altopiano di Mieming.

Se i presepi sono la vostra passione, da non perdere la passeggiata invernale tra quelli di Oberperfuss, e a Wildermieming-Affenhausen dove si celebra l’antica arte del presepe con la tradizionale “locanda dei presepi” e l’esposizione di una cinquantina di presepi risalenti a epoche diverse e provenienti da varie regioni. I mercatini saranno aperti dal 5 novembre al 9 gennaio 2022 e se volete entrare al parco di luci, alle attrazioni turistiche cittadine e avere la mobilità gratuita, potete acquistare la carta ospiti Innsbruck Card.

Marktplatz – ph Danijel Jovanovic

La passeggiata dei 7 mercatini

Con partenza dal Tettuccio d’Oro, inizia il percorso “Dalla modernità al raccoglimento” sulle tracce del Natale. Dedicato agli ospiti più giovani e alle famiglie è il mercatino di Marktplatz, da qui ci si può spostare lungo Maria Theresien Straße dove ci sono tante bancarelle con oggetti natalizi tipici di ogni parte del mondo, scintillanti alberi luminosi e gigantesche sfere decorative.

Qui il tracciato sale di quota: l’impianto di risalita Hungerburgbahn porta, in soli dieci minuti, direttamente sulla Hungerburg, qui oltre alla vista panoramica sulla città si troveranno una selezione di prelibatezze gastronomiche e pensierini natalizi di ogni genere. Rientrati in città si prosegue verso St. Nikolaus, il quartiere più antico,  e si viene accolti da musica a tema e biscotti fatti in casa, passeggiando in un suggestivo mercatino all’insegna del raccoglimento.

Letto questo?  Cortina Fashion Week, l’evento più atteso dagli amanti della montagna e della moda

Un altro luogo caratterizzato da un’atmosfera quieta ed accogliente, che lascia ampio spazio all’artigianato locale, finissima gastronomia e ad un programma culturale accuratamente selezionato è il mercatino di Wiltener Platzl. Il tour per la città si conclude poi in stile imperiale sul Bergisel, toccando il mercatino più giovane, sotto l’imponente trampolino per il salto con gli sci si potrà passeggiare, ancora una volta, tra bancarelle festosamente decorate. www.innsbruck.info

Krampus- credit innsbruck Tourismus

In treno

Se volete evitare ore di code e traffico per visitare i mercatini, una soluzione può essere il treno, i treni DB-ÖBB EuroCity, offrono anche buone tariffe se si prenota con un pò di anticipo. Sono cinque i collegamenti quotidiani per raggiungere il Trentino Alto Adige, l’Austria, con capolinea Monaco di Baviera senza alcun cambio. Tutti transitano per Verona: da Venezia, passando per Padova, si parte alle 13.13 o alle 15.35; da Bologna invece le possibilità per partire con i treni DB-ÖBB EuroCity sono tre: alle 7.45, alle 11.52 e alle 15.50.

Winterwandern in Innsbruck

Oltre ai mercatini…

Se gli acquisti dei mercatini non vi bastano e ancora gli sci non li avete spolverati, avete a disposizione 67 km di percorsi escursionistici invernali, oppure potete optare per il calore di una Spa avvolti dal tipico profumo di cembro o lasciarvi andare ai sapori unici e autentici del Tirolo. Ci sono a disposizione gli itinerari Walks to explore, sette passeggiate tematiche che consentono di avvicinarsi alla città da diverse prospettive. Gli itinerari conducono lungo percorsi inconsueti, attraversando Innsbruck in lungo e in largo, lontano dalla folla, per andare dritti all’essenza della città.

Se volete attraversare ampi spazi li troverete nel soleggiato altopiano di Mieming, oppure avventurandovi alla scoperta dei villaggi degli alpinisti di Sellrain. Sul Rangger Köpfl di Oberperfuss, si trovano due nuovi sentieri escursionistici invernali. E se non vi fidate di avventuravi da soli ci sono guide escursionistiche esperte che vi possono accompagnare. Basta scegliere il percorso dal programma di escursioni invernali e passeggiate con le ciaspole, e con la Welcome Card la partecipazione è gratuita e i punti di partenza potranno essere raggiunti, anche questi gratuitamente, con i mezzi pubblici.

Alba in montagna -ph. Innsbruck Tourismus

Marzia Dal Piai

Pur non essendo una grande cuoca amo mangiare bene e sono curiosa. Sicuramente i dolci sono le cose che riesco a fare meglio, sono davvero golosa! Giornalista professionista sono passata dal raccontare la cronaca per quotidiani e televisioni, ad occuparmi di sport e turismo mie grandi passioni da sempre. L'ho fatto come cronista e anche come ufficio stampa. Il buon cibo e lo sport, fatto con amore, riempiono la vita mia e della mia famiglia. Mi piace conoscere, viaggiare e incontrare persone nuove.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top