Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

La frascatola

6 Dicembre, 2023

Lambrusco a Palazzo, torna a maggio l’evento dedicato ad un vino inconfondibile

Shares

Vermiglio, rubino o porpora che sia, si caratterizza per le sue famose bollicine. Un calice di Lambrusco resta un vino inconfondibile, versatile, che sa mettere d’accordo quattro province: Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia unite indissolubilmente da questo vino-simbolo.

Lambrusco a Palazzo

A lui è dedicata l’ottava edizione di Lambrusco a Palazzo che si terrà all’Abbazia di Polirone a San Benedetto Po (MN), il 6 e 7 maggio prossimi. Il chiostro dei Secolari e di San Simeone, luogo suggestivo ritmato da archi e mattoni, si colorerà delle 150 etichette di Lambrusco in tutte le sue sfumature e sfaccettature.

©Lorenzo Bracci

Iniziative da non perdere

Durante l’evento sarà possibile assaggiare una specialità gastronomica d’eccellenza a cura della Pro Loco Teofilo Folengo: il salame cotto sotto la cenere di San Benedetto Po, unico nel suo genere per armonia di sapori e modalità di cottura caratteristica.

Dopo tre anni di pausa, l’edizione del 2023 sarà un vero e proprio inno all’autenticità e alla naturalezza grazie anche all’area “Indigeno” dedicata all’assaggio di Lambruschi bio prodotti con lieviti indigeni provenienti dalle quattro province. Sono Lambruschi ancestrali, strettamente legati ai processi naturali di fermentazione, che danno vini diversi l’uno dall’altro e diversi da loro stessi di anno in anno.

©Lorenzo Bracci

Dettagli per l’ingresso

L’evento Lambrusco a Palazzo è organizzato da ONAV Mantova e La Strada dei Vini e Sapori Mantovani con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po. Il 6 maggio l’ingresso è dalle 15 alle 20.30 mentre il 7 maggio dalle 13.30 alle 20.00. Costo del biglietto d’ingresso: 12 € prezzo intero, 10€ ridotto per soci ONAV, AIS, FISAR, FIS, ASPI, WSET.

©Lorenzo Bracci

Letto questo?  Quando l'enogastronomia fa rima con treno

Gianna Bozzali

Siciliana, originaria di Vittoria. Una laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e tante esperienze maturate nel mondo della comunicazione enogastronomica, sia in Tv sia grazie alla collaborazione con testate giornalistiche di settore. Giornalista e critico gastronomico, amo narrare le storie più semplici ma al tempo stesso le più vere ed emozionanti, come quelle dei casari, dei contadini e dei pescatori perché anche il più piccolo produttore ha un racconto di vita che merita di essere “ascoltato”.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top