Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Pitti Taste a Firenze posticipato a giugno, ufficializzata la nuova data

Shares

È arrivata l’ufficialità. Taste Firenze 2020 viene rimandato. La decisione attesa è stata confermata da Pitti Immagine che ha deciso di posticipare ad altra data la quindicesima edizione di Taste. L’evento fieristico dedicato alle eccellenze gastronomiche italiane, già previsto dal 7 al 9 marzo 2020, sarà invece riprogrammato nel fine settimana dal 5 al 7 giugno 2020 (dal venerdì alla domenica) alla Stazione Leopolda.

“Anzitutto era necessario confermare agli operatori la certezza dello svolgimento del salone dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine ed è ciò che abbiamo fatto già questa mattina. Quanto al posticipo, è stata una decisione obbligata vista la situazione del paese, con intere aree in cui le attività produttive e commerciali sono ridotte al minimo. Abbiamo cercato un giusto equilibrio tra l’attuale calendario nazionale, gli impegni dei migliori compratori internazionali e le necessità del settore alimentare: siamo convinti che la collocazione trovata dia una risposta molto positiva in questo senso e confidiamo che il paese superi presto la fase più acuta dell’emergenza”.

Firenze, Pitti Taste è stato posticipato. La nuova data è fissata per il 5, 6 e 7 giugno 2020 Condividi il Tweet

Dopo il primo caso a Firenze di tampone positivo al Coronavirus , Pitti Immagine ha valutato lo spostamento del salone programmato come si diceva alla Stazione Leopolda di Firenze dal 7 al 9 marzo 2020, decidendo una nuova data a giugno.

“Ci rendiamo conto delle complicazioni che lo spostamento comporta per gli espositori del salone continua Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immaginema l’evoluzione dell’emergenza è stata così rapida che abbiamo dovuto reagire sulla base di condizioni e informazioni che cambiavano ogni giorno. Attiveremo un canale di comunicazione più continuo con i nostri clienti e li terremo informati su tutte le decisioni organizzative che riguardano il nostro rapporto”.

L’edizione I Love Food del salone Pitti Taste dedicato al gusto prevede la partecipazione di tanti protagonisti che racconteranno il cibo in tutte le sue ‘sfaccettature’. Attorno al negozio (o meglio la boutique) ruoteranno vari protagonisti. Taste si è guadagnato in questi anni una posizione di assoluto rilievo nel panorama degli eventi gastronomici, anche grazie a una formula che abbina la promozione commerciale a un lavoro sui contenuti culturali legati alla produzione, alla distribuzione e al consumo di cibo.

In scena oltre 400 aziende tra le eccellenze del made in Italy, oltre 50 competitori da tutto il mondo e al debutto le new entries. Per ascoltare le narrazioni con tema l’amore per il territorio non bisognerà aspettare tanto, il mese di giugno arriverà presto!

Filippo Teramo

Appassionato di enogastronomia, da giornalista ed esperto di marketing è impegnato a valorizzare le tante eccellenze, i territori e gli eventi del turismo sensoriale. Per la sua passione per il mondo del vino e del buon cibo si autodefinisce “giornalista per passione e buongustaio per professione” sfruttando l’enogastronomia per narrare di prodotti tipici e territori identitari. Giornalista eclettico, vanta diverse collaborazioni con giornali, riviste e televisioni, e da cronista di gastronomia ama raccontare storie di persone, cibi e curiosità. Il suo sguardo "del Sud", terra che definisce “maledettamente bella”, è visibilmente innamorato di tutto ciò che descrive e che tocca le corde dei sensi.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top