L’ape-mania è tra i must più social dell’avamposto del mangiare contemporaneo e pop. Non la disdegnano i grandi chef, appassiona i trend setter, intriga anche i semplici curiosi che a Roma trovano una scelta sempre più originale. E allora invece che Pokemon Go ecco Ape Go e via alla ricerca di tutto il buono su tre ruote. Tutta rosa, neanche a dirlo, ma con qualche bolla bianca, non può che essere Pizza e Mortazza (mortadella per i romani). Non c’è bisogno di cercarla, sarà il profumo a portarvi da lei! E a proposito di Bologna, c’è anche l’Ape La Bruna, la prima tigelleria su due ruote d’Italia, tigelle cotte in una piastra di ghisa o di alluminio e farcite poi con affettati vari, sott’oli, robiola e pistacchi o squacquerone e per finire in dolcezza, con crema di nocciole o marmellata. E chi l’ha detto che per strada si possa solo addentare un panino o una focaccia? Materie prime di qualità e selezionate con cura per reinterpretare piatti tipici della tradizione romana e del territorio da GriciaRoad, un nome una garanzia. Se l’avvistate preparatevi ad arrotolare un tonnarello cacio e pepe, o un raviolo in salsa carbonara o una gricia, appunto. Per saperne di più:www.mozao.itwww.griciaroad.it