Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Otto cifre per il Prosecco: approvato il Codice di Riconoscimento Europeo

Shares

 Era uno dei momenti più attesi per i tanti produttori del Prosecco, famoso spumantino dorato che nel mercato mondiale delle bollicine è divenuto una solida realtà. Come lo Champagne e l’Asti, anche il Prosecco ha finalmente il suo Codice di  Riconoscimento Europeo e dal 1° gennaio 2017 ogni bottiglia immessa sul mercato avrà apposto sull’etichetta un codice di otto cifre (2204 10159) che ne permetterà una migliore tracciabilità nei flussi di mercato divenuti ormai sconfinati. Secondo le ultime stime Istat, infatti, nel 2015 le vendite del Prosecco sono aumentate del 20% con un’esportazione estera che ha raggiunto i 320 milioni di bottiglie, superando così il cugino Champagne che, sempre secondo l’Istat, si è fermato ai 307 milioni di pezzi.Un sorpasso lieve ma deciso che fa riflettere sulla necessità di salvaguardare l’origine e qualità del prodotto, e proprio a questo servirà il nuovo Codice approvato di recente dalla Commissione Europea che, secondo il Presidente del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg Innocente Nardi, “consentirà di monitorare al meglio i flussi del prodotto e la tracciabilità dei suoi volumi che circolano in Europa e nel mondo”. Il Codice Prosecco, inoltre, “è un utile strumento di tutela contro i falsi ‘Prosecco’ che utilizzano questo nome in modo fraudolento”, oltre a sancire il valore delle tre Denominazioni di Sistema Prosecco, divenuta una realtà ormai solida nel panorama agroalimentare internazionale.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top