Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Più Prosecco meno champagne

Shares

 “Le vendite globali di Prosecco raggiungeranno i 412 milioni di bottiglie entro il 2020 e così le note bollicine italiane supereranno la fascia di Champagne a prezzo più basso”. Lo ha dichiarato al magazine inglese The Drink Business, Guillame Deglise, ceo di Vinexpo, basandosi sulle ricerche fatte da Iwsr, l’istituto al quale ogni due anni la stessa Vinexpo commissiona l’indagine sullo sviluppo del mercato mondiale del vino. Le bollicine italiane, insomma, sono destinate a crescere ulteriormente nell’immediato futuro: “gran parte del merito – ha aggiunto Deglise – è dovuta al Prosecco che è assolutamente lo sparkling che guiderà questa evoluzione anche negli anni a venire”. Già lo scorso anno le vendite di sparkling a livello mondiale hanno raggiunto quasi i 2,7 miliardi di bottiglie: un trend che non si fermerà proprio grazie al Prosecco. Secondo le previsioni Iwsr, il vino frizzante italiano più famoso crescerà del 14% nei prossimi 5 anni, passando da oltre 302 milioni a quasi 413 milioni di bottiglie, e arrivando a occupare il 9,2% delle quote del mercato degli sparkling nel mondo.
Un incremento al quale nessun altro riuscirà a tenere il passo: per lo Champagne è prevista infatti una crescita in volume di appena l’1%, il Cava dovrebbe rimanere stabile, mentre l’altra bollicina storica italiana, l’Asti dovrebbe calare di circa il 6%. Mediamente gli altri sparkling wines dovrebbero aumentare del 2,1%.  
 Sempre più brand Commentando il successo del Prosecco, Deglise ha dichiarato come oggi “il Prosecco è diventato un brand, le persone ora lo ordinano declinando il suo nome, e appare sempre di più come un lusso da tutti i giorni (an everyday luxury)”.
Il mercato che maggiormente registrerà la crescita del Prosecco è il Regno Unito dove è previsto un aumento nel prossimo quinquennio del 14% sfiorando così i 100 milioni di bottiglie. Un numero veramente impressionante, considerando che in Italia si prevede che entro il 2020 le vendite di Prosecco raggiungeranno circa i 152 milioni di bottiglie. 
Crescite importanti previste per il Prosecco anche nel mercato Usa dove con un +19% si dovrebbero superare nel 2020 i 50 milioni di bottiglie.
Deglise ha aggiunto
  come, specificatamente sul mercato UK, “la crescita del Prosecco sta condizionando fortemente il mercato degli Champagne di fascia medio bassa e bassa. Un fenomeno già in atto in Germania e nei Paesi nordici”.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top