Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

La frascatola

6 Dicembre, 2023

Zio Mo’ Pizza e Bistrot, i due lati della pizza

Shares

A Legnago c’è una pizzeria – Zio Mo’ –  che ha due anime: da una parte la pizza gourmet, dall’altra la pizza classica e senza età. La particolarità? Entrambe sono fatte dal pluricampione mondiale Stefano Miozzo.

Zio Mo’ Pizza e Bistrot

Varcando la soglia di Zio Mo’ Pizza e Bistrot, in provincia di Verona, ci ritroviamo in un locale ampio e luminoso, con un arredo moderno ben curato. Ad accoglierci Katia Gobeo, con un’esperienza di oltre trent’anni nella gestione di sala. Sfogliando il menu ci rendiamo subito conto della specialità del posto (e delle pizze). Gli impasti, nati dallo studio del Maestro Pizzaiolo Stefano Miozzo, vengono realizzati seguendo tecniche di lievitazione e maturazione curate nei minimi dettagli, dedicate a seconda dei lievitati da realizzare per ottenere una maglia glutinica ideale e per esaltarne le naturali caratteristiche nutrizionali.

Sono quattro i tipi di pizza proposti da Zio Mo’: la Pizza Classica, realizzata con una farina di grano tenero tipo 0 arricchita con le proteine della farina di soia e di grano duro per un apporto nutrizionale più completo; la Pizza Gourmet Alta Idratazione, classica o imbottita, realizzata con una base di farina di riso Crockizza, che garantisce un impasto ben idratato, crosta croccante e interno scioglievole; la Pizza in Pala con base ad alta idratazione con farina integrale Crockizza e la Pizza Senza Glutine, realizzata con una miscela ideata da Zio Mo’ a base di riso, mais e patate, mixata e confezionata da un’azienda certificata per garantire la salubrità e la reperibilità delle materie prime.

Guarnizioni gourmet

E come topping? Da una parte ci sono pizze gourmet e contemporanee come La Tartare con mozzarella di bufala DOP, finocchio condito con arancia e olive, tartare di Angus Italiano, senape di digione e Parmigiano Reggiano 40 mesi a scaglie (impasto con acqua di mare, malto scuro e crosta di semi, crosta croccante e cuore morbido). O ancora la Caviar con mozzarella di bufala DOP, rucola, storione affumicato fatto in casa, stracciatella e 10 gr. di Caviale servito in vasetto.  Dall’altra parte, invece, Zio Mo’ Pizza e Bistrot vuole essere un punto di riferimento anche per famiglie, coppie e amici che vogliono godersi una “pizza senza età”. Nel menu non mancano quindi le classiche Marinara, Margherita, Prosciutto e Funghi e Quattro Stagioni, a prezzi piccoli e popolari.   Per chi vuole sperimentare, nel menu di Zio Mo’ Pizza e Bistrot sono presenti anche la pizza Ruota di Carro (molto grande e sottile ma allo stesso tempo croccante e gustosa) e i Panciotti, un po’ calzoni un po’ pizza, inventati da Stefano Miozzo.

Letto questo?  Formaggio, come si prepara e le sue caratteristiche

Stefano Miozzo

Non solo pizza

 Per accontentare tutti i gusti, lo Chef Mattia Gobeo propone piatti d’autore della tradizione e grandi classici rivisitati in chiave contemporanea. Miozzo e lo Chef Mattia Gobeo studiano e realizzano tutte le lavorazioni degli ingredienti, dall’affumicatura del salmone fino alla preparazione della misticanza, dagli ingredienti gourmet fino alla rivisitazione dei prodotti di tutti i giorni.

La proposta food di Mattia Gobeo parte da sfiziosità salate e antipasti per arrivare a primi e secondi piatti gustosi come il Risotto alla veneta con carne di maiale tagliata a punta di coltello, mantecato all’onda e con profumo di cannella o l’Asado all’Argentina cotto a bassa temperatura e poi grigliato ad alte temperature, servito con patate fritte Wonders. Nel menu anche Burger con pane fatto in casa, di carne di pesce e plant based. Anche il Bar porta la firma di Mattia Gobeo, con una bella varietà di prodotti artigianali dolci e salati.

Redazione Viaggi del Gusto

La redazione di VdgMagazine è composta da appassionati e professionisti del Viaggio e del Gusto. Si avvale di collaboratori dalle molteplici competenze professionali. Tutti accomunati dalla passione per il racconto.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top