Durante tutte le festività non potremmo mancare all’appuntamento annuale Cantine Aperte a Natale: un’occasione di riscoperta del buon gusto, della tradizione a tavola, delle degustazioni e del buon vino a tavola abbinato con salumi, formaggi ed ogni altra ghiotteria tipica del periodo natalizio.

Le Cantine aperte a Natale sono un evento enogastronomico che delizia i palati di grandi e piccini, un felice momento da trascorrere in compagnia di amici e persone care durante le felici festività ed uno strumento di marketing territoriale che consente ai produttori locali di promuovere gli antichi sapori e i prodotti a km zero.

Da Nord a Sud sono tantissimi gli eventi enogastronomici da visitare: le Cantine rimarranno aperte per tutte le festività fino alla Befana 2019.

Cantine aperte, ecco quali

Ecco tutti gli eventi da segnarsi in agenda per riscoprire il buon gusto, per degustare e per riscaldare il cuore con un buon bicchiere di vino.

Vini rossi, bianchi e rosé, frizzanti, brut, prosecchi e vini spumanti: ecco la mappa delle Cantine aperte che consentiranno a tutti i turisti di deliziare il palato con i piatti autoctoni e la degustazione delle migliori etichette di vini.

Cantine aperte nelle Langhe (Piemonte)

Capolista del nostro viaggio alla scoperta delle Cantine aperte a Natale è il Piemonte, una delle Regioni italiane che vanta il primato nella produzione del buon vino.

Le visite in cantina nelle Langhe sono un vero e proprio must del turismo del vino e delle prelibatezze enogastronomiche: piccole cantine locali che portano con sé tutto il patrimonio storico e la buona tradizione che viene tramandata di generazione in generazione.

L’enoturista che giunge nelle Langhe può contare su diverse tipologie di visita, che vanno dalla semplice degustazione del vino abbinata ai prodotti gastronomici locali al pranzo in cantina.

Cantine aperte alla scoperta dei vini di Poderi Vaiot a Montà (CN) che raccontano il Roero: dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 potrai prenotare la tua visita in Cantina dove poter conoscere il produttore Daniele e Walter Casetta.

Durante lo stesso periodo di festività (dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019) potrai prenotare la tua visita alla scoperta dei vini di Ariano Franco, prodotti dai suoi vigneti tra Langhe e Monferrato.

Cantine aperte in Toscana

Natale in Toscana: la Toscana vanta un patrimonio enogastronomico e vitivinicolo davvero unico e prezioso che crea indotto economico e attrae ogni anno un flusso sempre più crescente di turisti, i quali provengono da ogni parte del mondo per degustare il buon vino, per assaggiare i piatti tipici della buona cucina toscana e per riscoprire i tradizionali giochi toscani da fare durante le festività natalizie.

Cantine aperte a Montalcino (Siena): sabato 29 dicembre ore 11:30 degustazione enomusicale con 4 assaggi di buon vino servito nella bottaia e nella tinaia. La visita alle cantine è una valida occasione per ascoltare i brani musicali selezionati appositamente dal musicista sommelier Igor Vazzaz.

A Saturnia, nel grossetano, per tutto il mese di dicembre si potrà visitare la Cantina “La Maliosa” con degustazione a tema: un’occasione unica per riscoprire la buona tradizione maremmana dell’olio nuovo e dei vini macerati in abbinamento a dolcetti speziati tipici delle festività natalizie.