Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

E' tutto ora quel che luccica

Shares

Il pezzo forte dell’esposizione è uno scintillante orologio da uomo Piaget interamente ricoperto di diamanti – 40 carati totali – del valore di 840.000 euro: praticamente una fascia di luce al polso del costo di un attico in centro storico. Nella teca accanto, sotto i led che ne illuminano i delicati colori pastello risaltandone cromie e contorni, un’esclusiva edizione dell’orologio Petite Heure Minute di Jaquet Droz in oro 18 carati che presenta sul quadrante un’elegante miniatura in avorio smaltato del Ponte di Rialto e la porzione del Fondaco dei Tedeschi che affaccia sul Canal Grande.  Un omaggio a Venezia e a uno dei suoi storici palazzi diventati tempio del gusto e del buon gusto. Nel  padiglione eventi al quarto piano dello shopping center di lusso del Gruppo DFS, leader mondiale del travel retail di alta gamma, che possiede la terrazza più spettacolare di Venezia ad accesso libero, si è celebrato venerdì sera il decimo anniversario di Masters of Time, evento mondiale dedicato agli orologi e ai gioielli più preziosi dei migliori brand del pianeta: Bulgari, Damiani e Pomellato per citare le case italiane ma anche Mont Blanc, IWC Shaffhausen, Jager Le Coutre, Franck Muller,  Roger Dubuis, Tag Heuer, Ulysse Nardin, Zenith, Hublot e Piaget. Tra i gioielli sono stati proposti i capolavori di Tasaki, Boucheron, Tiffany, Bulgari e Piaget.Complessivamente una collezione di 75 icone dell’alta orologeria e gioielleria, selezionate da un team di esperti e firmati da 15 diversi marchi, rimarranno esposti al pubblico all’interno di T Fondaco dei Tedeschi fino all’inizio di dicembre. Sono tutti pezzi unici realizzati dai migliori artigiani al mondo e rappresentano l’espressione più raffinata e avanzata del design e dell’innovazione.               
A presidiare ogni teca, venerdì sera c’erano signorine in tailleur e guanti neri per mostrare, su richiesta e senza il filtro del vetro, le preziose meraviglie.
  Ma meraviglia nella meraviglia è stata la cena di gala a firma dello chef tristellato Michelin, Massimiliano Alajmo – che al piano terra del Fondaco è presente con il ristorante Amo – il quale, in linea con il tema del tempo e della luce, del viaggio (anche interstellare) e della ossimorica rotondità dei quadranti, ha presentato dei piatti superlativi nella loro semplicità e raffinatezza (fra questi un uovo ricoperto da foglia d’oro edibile) mentre sul tavolo danzavano in proiezione dall’alto e sulle musiche di Blade Runner, ingranaggi, meccanismi e complicazioni.  Una installazione digitale con scenografici effetti speciali che ha coinvolto oltre agli ospiti anche la stessa mise en place; un viaggio sensoriale dedicato al tema della rifrazione, alla scoperta della velocità della luce e della sua relazione con il tempo.  Consuetamente l’evento Masters of Time si svolge ogni anno a dicembre a Macao ma stavolta è stato organizzato per la prima volta in Europa nel cinquecentesco edificio veneziano ristrutturato da Rem Koolhaas e sede, dal 2016, dell’esclusivo department store. “È con immenso piacere che inauguriamo a Venezia, città rinomata in tutto il mondo per la tradizione del suo artigianato, i festeggiamenti per il decennale di Masters of Time, – ha dichiarato Matthew Green, Senior Vice President Watches & Jewelry di DFS. – In questi dieci anni DFS ha realizzato mostre uniche di orologi e gioielli dedicate ai collezionisti e agli esperti più esigenti. Siamo lieti di presentare oggi anche al pubblico italiano la nostra selezione più esclusiva“.Il Gruppo DFS è stato fondato a Hong Kong nel 1960 e continua ad essere un pioniere nel travel retail di lusso mondiale offrendo ai propri clienti una collezione minuziosamente curata di prodotti da oltre 700 delle migliori marche al mondo, attraverso 420 punti vendita in quattro continenti. La rete include duty-free ubicati in 11 dei principali aeroporti nel mondo e 20 negozi T Galleria in centro città, così come altri negozi affiliati e situati all’interno di resort. Il gruppo DFS è una società privata e detenuta a maggioranza dalla più grande multinazionale del lusso del mondo Moët Hennessy Louis Vuitton (LVMH), assieme al co-fondatore e socio di DFS, Robert Miller.Il Gruppo DFS impiega oltre 9.000 collaboratori che offrono un’esperienza d’acquisto impeccabile. Nel 2017, quasi 160 milioni di viaggiatori hanno visitato i negozi DFS. La sede centrale di DFS è situata a Hong Kong con uffici dislocati anche in Australia, Cambogia, Cina, Francia, India, Indonesia, Italia, Giappone, Macao, Nuova Zelanda, Singapore, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti e Vietnam.    

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top