Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Chiese a cielo aperto

2 Ottobre, 2020

Le Donne del Vino invitano i camperisti a dormire una notte tra le vigne

Shares

Prosegue in questo autunno l’invito ai camperisti a dormire una notte tra le vigne. L’iniziativa lanciata nel periodo della vendemmia dalle Donne del Vino, presieduta dall’imprenditrice Donatella Cinelli Colombini. Sono 57 le Cantine d’Italia che offriranno soste tra i filari e sconti per lo shopping dei loro prodotti. Ma non solo, visite e assaggi renderanno lieta la permanenza tra le vigne a chi viaggia in camper.

Viaggiare in camper… e in libertà

Oltre un milione i turisti stimati che scelgono il camper per viaggiare in libertà lungo la nostra Penisola. Quest’estate almeno un terzo sono stati camperisti stranieri, secondo l’Associazione Produttori Caravan e Camper: « a luglio le immatricolazioni di autocaravan hanno fatto segnare un +104% rispetto allo stesso mese del 2019. Quella del 2020 è stata senza dubbio l’estate del camper». 

Donne-del-Vino-Camper-Friendly-1-1

Le Donne del Vino scommettono sul camper

In questa stagione di pandemia viene proposto il camper come il mezzo più sicuro per la ripartenza del turismo. E così Le Donne del Vino Camper Friendly insieme al Touring Club Italiano lanciano una proposta di turismo eco-sostenibile raccolta da centinaia di camperisti che, da luglio, hanno approfittato dell’invito in oltre 50 aziende italiane con guida al femminile a dormire una notte fra i vigneti. Proseguita anche in autunno, mentre tra i filari, da Sud a Nord, è in corso la vendemmia e senza sosta si spera fino al primo assaggio di novello.

Donatella Cinelli Colombini

In viaggio alla scoperta di emozioni

«I numeri diffusi dall’Associazione Produttori Caravan e Camper – ci dice Donatella Cinelli Colombini, presidente dell’Associazione nazionale le Donne del Vinoconfermano la validità della nostra intuizione di offrire ospitalità al femminile a chi intende il viaggio come una scoperta emozionante a contatto con la natura, l’autenticità dei territori e delle persone. Un’idea che è stata lanciata dalla nostra Elena Roppa, socia friulana. Ora le Donne del Vino rinnovano l’invito a vivere un’esperienza unica in un momento dell’anno importante per tutte le cantine italiane: la raccolta dell’uva».

Escursione in bicicletta – Foto © Donne del Vino Camper Friendly

Le cantine aderenti

Le Cantine Camper Friendly delle Donne del Vino sono ben 57 e apriranno le loro porte per far vivere un’offerta completa di ecoturismo con sconti sullo shopping di vino e tante attività, degustazioni all’aperto, pic nic e trekking tra le vigne. L’elenco completo è consultabile sul sul sito dell’associazione Le Donne del Vino e divulgata anche dal Touring Club Italiano tramite una newsletter riservata agli amanti del turismo itinerante.

Letto questo?  Il rosso, l'arancio, i colori dell'autunno in tavola e nel carrello della spesa

Camper in vigna – Foto © Donne del Vino Camper Friendly

Il boom “camper” dell’estate 2020

Yescapa, la più grande piattaforma di camper sharing in Europa, conferma il camper vero protagonista delle vacanze dell’estate appena trascorsa. Evidenzia infatti  che “tra giugno e agosto 2020 le richieste di prenotazione sono arrivate a toccare punte del 150% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, così come le prenotazioni effettive registrate sul sito Yescapa.it hanno visto un incremento del 90% rispetto al 2019. Trend confermato anche sul versante delle nuove iscrizioni di veicoli sulla piattaforma di condivisione camper tra privati”.

Foto © Itinerando Show

Chi sceglie il camper

“A scegliere la modalità di condivisione camper tra privati per le proprie vacanze – continua a spiegare la nota di Yescapa –  si confermano le famiglie (46%) che valutano questa opzione come la più utile e vantaggiosa per risparmiare e per avere a portata di mano tutte le comodità di casa propria. Ma dai dati emersi, si registra un aumento sia del viaggio in coppia (32%), sia del viaggio fra amici (18%). A scegliere questo tipo di esperienza sono sempre più uomini e donne tra i 36 e i 54 (52%), giovani tra i 26 e i 35 (35%) e una fetta di giovanissimi al di sotto dei 26 anni (8%)”.

Turismo in Camper – Foto © Itinerando Show

Per il Camper a gennaio c’è Itinerando

La Fiera di Padova, il 30 e 31 Gennaio 2021, ospiterà Itinerando il primo appuntamento in Italia dedicato al turismo esperienziale. Una fiera che vuole presentare e promuovere il turismo in tutti i suoi aspetti non convenzionali, non scontati e non diffusi. In fiera anche un’area dedicata agli appassionati di camper, caravan e campeggio giusto suggerimento per scoprire luoghi dove vivere esperienze uniche, diverse e irripetibili. Come appunto quelle proposte nell’offerta delle Donne del Vino Camper Friendly.

Fattoria del Colle – Foto © Donne del Vino Camper Friendly

Chi sono le Donne del Vino

Le Donne del Vino sono un’associazione senza scopi di lucro che promuove la cultura del vino e il ruolo delle donne nella filiera produttiva del vino. Nata nel 1988, conta oggi oltre 900 associate tra produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommelier e giornaliste. Le Donne del vino sono in tutte le regioni italiane coordinate in delegazioni. Altre info si possono trovare sul sito e sul blog dell’associazione.

Filippo Teramo

Direttore Responsabile di VdGmagazine - - Appassionato di enogastronomia, da giornalista ed esperto di marketing è impegnato a valorizzare le tante eccellenze, i territori e gli eventi del turismo sensoriale. Per la sua passione per il mondo del vino e del buon cibo si auto definisce “giornalista per passione e buongustaio per professione” sfruttando l’enogastronomia per narrare di prodotti tipici e territori identitari. Giornalista eclettico, vanta diverse collaborazioni con giornali, riviste e televisioni, e da cronista di gastronomia ama raccontare storie di persone, cibi e curiosità. Il suo sguardo "del Sud", terra che definisce “maledettamente bella”, è visibilmente innamorato di tutto ciò che descrive e che tocca le corde dei sensi.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top