Per una colazione sana e salutare la marmellata di arance è un composto di frutta fresca preparato con polpa, semi e bucce di arance freschissime, ricche di vitamine C e di zuccheri naturali.

Frutto tipico della stagione invernale, le arance possono essere consumate tutto l’anno, ma per il mese di gennaio facciamo il “pieno” di acido ascorbico, minerali, antiossidanti, fibre e zuccheri semplici.

Le arance apportano una serie di benefici nutrizionali, completano il sano regime alimentare e sono indicate per chi segue una dieta variegata, mediterranea, vegetariana, vegana e ipocalorica, a basso contenuto di grassi, calorie e sodio.

I nutrizionisti consigliano di consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno e la colazione è uno dei principali pasti della giornata che non deve essere assolutamente “saltata”.

Anzi, per iniziare la giornata con una carica energetica, impariamo a mettere sulla tavola una buona confettura di arance che può essere preparata a casa con ingredienti naturali e freschi o acquistata in negozio (alimentari, supermercati, etc.).

La marmellata di arance perfetta per una colazione salutare apporta i seguenti benefici all’organismo umano. Scopriamoli!

#1. Basso contenuto di calorie

La marmellata di arance non aggiunge molte calorie al pane tostato, ai prodotti da forno o alle gallette: spalmare un cucchiaio di composta di arance apporta solo 49 calorie, il 2,4% delle calorie giornaliere massime raccomandate dai nutrizionisti.

#2. Basso contenuto di sodio

Un cucchiaino di marmellata di arance contiene solo 11 mg di sodio, considerato potenzialmente pericoloso per la comparsa di malattie cardiache.

#3. Fornisce vitamina C o acido ascorbico

Ricchissima di vitamina C, questa conserva di frutta freschissima contribuisce per il 2% dell’apporto giornaliero di acido ascorbico raccomandato dai nutrizionisti. La vitamina C aiuta a “riparare” i tessuti del corpo e a stimolare la produzione di collagene. Ha effetti positivi sui bambini obesi.

#4. Non contiene lipidi

La marmellata di arance è una scelta eccellente per chi segue una dieta a ridotto contenuto di grassi, anche se, viene associata a pane, brioches e ai prodotti dolciari ricchi di zuccheri e di grassi.

Marmellata di arance: Ricetta

Una volta chiariti i benefici derivanti dal consumo di marmellata di arance a colazione, impariamo a prepararla in casa naturalmente, senza aggiungere zucchero bianco di canna.

Ecco la ricetta della marmellata di arance per una breakfast sana e salutare.

Ingredienti

  • 12 arance freschissime
  • 2 limoni
  • succo di mela

Preparazione:

Sbucciare le arance e tagliare la buccia a strisce sottili. Tritare la polpa, scartando i semi e tagliare i limoni a fette sottili, scartando i semi.

Unire la scorza d’arancia alla polpa, al succo di limone e a quello di mela, portare ad ebollizione per 15 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare per 8 ore.

Per conservarla naturalmente, versare la marmellata di arance in tanti barattolini di vetro richiudibili ermeticamente. Una volta pronti, conservare i barattoli di marmellata in frigorifero per due o tre giorni al massimo.

Evitare l’esposizione al sole e richiudere i barattoli ermeticamente ogni volta che si apre il barattolo per spalmare la confettura sul pane, sul croissant o sulla galletta e … voilà la colazione è servita!