Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Lievito padre

13 novembre, 2018

Formazione, fondi in arrivo

Shares

È in Gazzetta Ufficiale l’Invito all’acquisizione di manifestazioni d’interesse a partecipare all’emanazione di un avviso congiunto tra il fondo Formazienda e le regioni italiane, e tra il fondo e le province autonome di Trento e di Bolzano. Si tratta, da parte del fondo, di perseguire gli obiettivi contenuti nell’iniziativa faro n. 1, Integrazione di risorse finanziarie in una logica virtuosa, a sua volta delineata nel piano strategico Formazienda 2020. Ne abbiamo parlato con il direttore di Formazienda, Rossella Spada Come nasce l’idea di invitare regioni e province autonome a emanare, insieme al fondo, un avviso congiunto con cui finanziare percorsi formativi?L’idea è nata dopo aver portato a termine la gestione dei due avvisi integrati tra fondo e regione Lombardia e averne constatato gli ottimi risultati. Lo stanziamento da parte di differenti canali di finanziamento ha consentito, infatti, di coinvolgere una platea di destinatari maggiore rispetto a quelle finanziabili solo dal fondo, intervenendo su tutte le figure presenti in un’azienda: le risorse regionali sono andate a finanziare i percorsi formativi per gli imprenditori e gli amministratori, oltre ai servizi di consulenza e alle analisi di settore, mentre le risorse del fondo hanno finanziato i percorsi formativi per i lavoratori. A quanto ammontano le risorse stanziate?Il fondo stanzia 10 milioni di euro per finanziare percorsi formativi destinati ai dipendenti delle imprese. Le regioni e le province autonome interessate possono stanziarne altrettanti per finanziare imprenditori, collaboratori, inoccupati, disoccupati, servizi accessori, ecc. Procedendo in modo integrato si potrebbero destinare complessivamente 20 milioni. Quali sono gli obiettivi?Promuovere la formazione continua per innalzare il livello di competitività delle imprese e per garantire l’occupabilità dei lavoratori, che vanno coinvolti in percorsi di aggiornamento, qualificazione, riqualificazione e riconversione delle competenze professionali. Il nostro auspicio è raccogliere dalle regioni e dalle province l’interesse a intraprendere percorsi congiunti di finanziamento. Una volta ricevuto l’interesse, ci attiveremo per valutare, insieme con ciascuna regione e provincia disponibile, quali siano le caratteristiche dell’avviso da emanare. Dov’è possibile reperire le informazioni?L’Invito è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e ogni informazione è reperibile sul nostro sito www.formazienda.com insieme al testo dell’Invito dove vengono specificati i requisiti e le modalità di redazione e di presentazione delle manifestazioni di interesse, che dovranno pervenire entro le 18.00 del 30 dicembre 2016.  Come aderire al fondo FormaziendaAderire a Formazienda è semplice e non comporta alcun costo per l’impresa. È sufficiente inserire il codice FORM nella denuncia contributiva e retributiva mensile (modello UNIEMENS). L’adesione, ricordiamo, può essere espressa anche da parte delle aziende agricole (modello DMAG). Il fondo Formazienda accoglie il contributo versato dalle imprese sia per i dipendenti sia per le figure dirigenziali. Per ulteriori informazioni circa le modalità di adesione si può visitare il nostro sito e prendere contatti con i nostri uffici.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top