Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Chiese a cielo aperto

2 Ottobre, 2020

Il Consorzio della mozzarella di bufala dop ha le sue prime donne casare

Shares

Sono appena diventate ‘Donne Casare’, ovvero operatori delle lavorazioni lattiero casearie. A licenziarle, la scuola di Formazione del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop nella Reggia di Caserta, che dopo un corso teorico-pratico di 500 ore ha insignito per la prima volta in Italia due giovani donne – Francesca Garofalo ed Erminia Ciavoli Cortelli – di un inedito titolo professionale fino a ieri ad appannaggio maschile come ci racconta Repubblica Sapori.

Una formazione che strizza l’occhio al lavoro

Insieme ai loro colleghi – in totale 11 corsisti – Francesca ed Erminia hanno affrontato lo studio di una serie di materie di tipo scientifico fra cui chimica, legislazione sull’igiene degli alimenti, microbiologia, zootecnica, inclusi saggi di filatura, superando brillantemente la prova per la conquista del diploma.

Una qualifica che a conti fatti sembra riservare ottime prospettive di crescita e sviluppo. Nove diplomati su dieci, con riferimento anche ai dati delle precedenti 3 edizioni, hanno già trovato lavoro in azienda o avviato un’attività in proprio. Si tratta in totale di 38 giovani che su iniziativa del Consorzio sono stati formati e qualificati tenendo conto delle esigenze di promozione e sviluppo di un segmento produttivo altamente certificato.

Francesca Garofalo durante una prova pratica di casara

Il Consorzio, tutore del sigillo di qualità

Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana, nato nel 1981, è l’unico organismo riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per la tutela, la vigilanza, la valorizzazione e la promozione della mozzarella di bufala campana dop protetta da marchio europeo. Inoltre, opera a livello internazionale al fine di difendere la ‘dop’,  di favorire il costante miglioramento dei mezzi di produzione della Mozzarella di Bufala Campana ed il conseguente miglioramento qualitativo della sua produzione.

Letto questo?  Sarà premiato a Roma il miglior panettone del mondo

Le prime due donne casare, si raccontano…

Foto in evidenza @Antonella D’Avanzo

Antonella Aquaro

Al detto: ‘La passione non è cieca, è visionaria’ (Stendhal), io aggiungerei che è anche tenace e persistente, come poche cose nella vita. Da giovanissima, non avevo ancora imparato a camminare, ma sapevo già della mia sottile affinità con la scrittura, così come con il mondo delle arti creative che nel tempo sarebbero diventate il mio mondo. Giornalista pubblicista ed arteterapeuta, ho il dono della curiosità; il desiderio continuo dell’esplorazione, della conoscenza e della crescita; della manualità che mi porta a toccare e vivere con mano le varie esperienze della vita per fissarne le emozioni. Ho fatto del cibo, dei viaggi, del design, della creatività - declinata nelle sue numerose forme e coloriture - il fulcro del mio lavoro. A chiudere il cerchio, la scrittura, la mia dimensione assoluta che mi rende orgogliosamente libera e capace di interagire ed esprimere le eccellenze e bellezze del pianeta.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top