Dai Navigli di Milano alla Provenza.

Come nasce il progetto Via(E)

Un ambizioso e recente progetto di promozione turistica di Andrea Cerrato, presidente dal 2009 del Consorzio turistico Sistema Monferrato (fondato nel 1997, fra i primi del Piemonte, e anche tour operator, raggruppa oltre 120 aziende della filiera turistica, dalle cantine agli alberghi, agriturismi, noleggio bike e via dicendo). Obiettivo? “Aumentare il flusso incoming in Monferrato soprattutto, allargandolo alla Lomellina e alla Riviera ligure, e offrire servizi di qualità” spiega il promotore.

Via(E), progetto che mette in rete aziende della Lomellina, Monferrato e Langhe e Riviera Ligure, è partito il 1 ottobre scorso con un accordo fra Sistema Monferrato, Alexala (Centro informazioni turistiche ad Alessandria), Gal risorsa Lomellina, Ecomuseo della Lomellina. Nelle prossime settimane sarà sottoscritto dalla città di Alassio per la Riviera e dalla Val Bormida, per puntare poi sulla Provenza.

Via(E) vuole così permettere al viaggiatore di scoprire nuove destinazioni e viverle in maniera alternativa.

Insomma, al bando la frenesia della metropoli, per assaporare il territorio in modalità slow. Ecco perché sono previsti spostamenti in bici, o in e-bike, tratti a piedi, con auto elettriche o in abbinata treno più bici.

Gli stessi itinerari sono suggeriti anche in auto ma in questo caso sono consigliate le strade secondarie, le antiche vie romane, che noi vi consigliamo.

Quelle che ti fanno scoprire le risaie, passando sotto gli antichi muri del Castello di Tagliolo (AL), fra le strade romantiche e riservate di Ovada (AL), oppure dall’antica via romana Taurinorum (che partiva da Torino e scendeva verso Ceva, in provincia di Cuneo), per fermarsi alla grotta dei Dossi o a quella di Bossea (sempre nel Cuneese).

Letto questo?  Plastica addio: dal riuso ai materiali biodegradabili

Per approdare, infine, alle grotte di Toirano, in Liguria (fra Loano e Ceriale, nel savonese). A Noli, ad esempio, si coltiva il pesto sott’acqua.

Lo sapevate?

Pe rwww.visitlanghemonferrato.it.