Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce mestiere

2 Dicembre, 2021

Borgo Scopeto, benessere nel cuore del Chianti

Shares

Riapertura in grande stile per Borgo Scopeto Wine & Country Relais. Il relais di proprietà della famiglia Gnudi Angelini si prepara a una nuova stagione ricca di novità per offrire agli ospiti una vacanza di lusso e benessere nel cuore del Chianti.

Borgo Scopeto, passaggio alla categoria 5 stelle e una nuova insegna

Borgo Scopeto, l’elegante relais nelle terre del Chianti Classico a pochi chilometri dalla città di Siena, riapre in grande stile dal 1° aprile e cambia il proprio nome in Borgo Scopeto Wine & Country Relais.

Alessandra Angelini ©Consorzio Brunello di Montalcino

«È stata un’evoluzione quasi naturale – ci spiega Alessandra Angelini, che affianca la madre Elisabetta Gnudi nella conduzione del Borgo – a cui siamo giunti seguendo la nostra innata vocazione per l’autentica ospitalità toscana di altissimo livello. Abbiamo lavorato molto nei mesi scorsi per aumentare al massimo i nostri standard di accoglienza e offrire ai nostri ospiti un servizio e un’attenzione ancora più elevati. Il percorso di Borgo Scopeto si evolve così con la trasformazione in Wine & Country Relais a 5 stelle».

Borgo Scopeto Wine & Country Relais

Una destinazione da sogno immersa nella bellezza del paesaggio toscano in cui la natura, la ricca enogastronomia e il benessere sono gli ingredienti di un soggiorno indimenticabile.

Veduta di Siena da Borgo Scopeto Relais ©Gabriele Maria Cucolo

Il Borgo, infatti, è situato in una posizione strategica sia per chi ama l’arte e la cultura, ma preferisce soggiornare lontano dalla confusione della città, sia per chi è alla ricerca di una vacanza a contatto con la natura. A soli 10 km dal Relais, infatti, si trova la splendida città di Siena che, oltre a essere Patrimonio immateriale dell’umanità Unesco, è anche una provincia totalmente carbon neutral dal 2011. Da quest’anno gli ospiti di Borgo Scopeto avranno a disposizione una navetta per raggiungere il centro storico della città. I più avventurosi potranno invece noleggiare una Vespa o salire in sella a una mountain bike e partire alla scoperta dei piccoli borghi che costellano il territorio: racchiuso tra le colline del Chianti Classico e circondato da vigneti e uliveti.

Panoramica Borgo Scopeto ©Gabriele Maria Cucolo

Borgo Scopeto, ideale per una vacanza alla scoperta del senese

Nella natura incontaminata trova spazio anche il lusso: il fascino del Relais risiede anche nei suoi ambienti estremamente curati negli arredi e nell’interior design delle camere da poco rinnovato per enfatizzare lo stile country-chic. Novità di quest’anno la Master Suite con due camere da letto, uno studio privato e un ampio salotto per chi non vuole rinunciare al comfort.

Focus sulla vinoterapia

«Degustazioni enogastronomiche con i tour nelle nostre cantine di proprietà – continua Alessandra Angelini – e Wine Hour tematiche, una maggiore attenzione al benessere psico-fisico con focus sulla vinoterapia e i prodotti della nostra azienda all’interno della Borgo Scopeto Relax Spa, oltre a lezioni di yoga e meditazione e la possibilità di allenarsi all’aperto con la speciale palestra outdoor. Infine, nuove esperienze gourmet al Ristorante La Tinaia, dove la qualità dei prodotti tipici del territorio viene esaltata dalla creatività del nostro Chef Pietro Fortunati».

Ristorante La Tinaia ©Gabriele Maria Cucolo

Oasi per la mente e piacere per il palato

Il Wine & Country Relais è infatti un’oasi di pace per la mente e di piacere per il palato dove vivere un’esperienza enogastronomica a 360 gradi. Il ristorante La Tinaia, all’interno del Borgo, è guidato dall’executive chef Pietro Fortunati e propone una cucina raffinata e creativa che ha come protagoniste indiscusse le grandi materie prime del territorio raccontate in piatti di gusto moderno come nei Pici al Borgonero e Cinta senese con fondente di pecorino divenuto un vero e proprio icon dish dello chef. Borgo Bistrot è invece la proposta per il pranzo, con pietanze più informali a base di verdure dell’orto, burger gourmet, focacce e primi piatti della tradizione senese.

Letto questo?  Martino Longo è il nuovo chef dell'ADLER Spa Resort Dolomiti

Tartare, chef Pietro Fortunati ©Gabriele Maria Cucolo

Selezione di etichette di produzione propria

Ad accompagnare il ricco menu una pregiata selezione di etichette di produzione propria, dai Chianti Classico e Borgonero, Supertuscan di Borgo Scopeto, ai blasonati Brunelli di Montalcino di Altesino e Caparzo. Ad arricchire il menu della stagione 2022 i dolci, il pane e le focacce fatti in casa grazie al nuovo laboratorio di panetteria e pasticceria interno alla struttura che offrirà ogni giorno freschissimi e fragranti lievitati.

Vinoterapia©Gabriele Maria Cucolo

Le coccole di Borgo Scopeto Relax

Chi desidera concedersi un momento di assoluto benessere può lasciarsi andare alle coccole di Borgo Scopeto Relax, l’elegante e intima SPA che offre un’ampia gamma di trattamenti di vinoterapia e a base di prodotti naturali e ottenuti dall’uva, dagli olivi e da quest’anno anche dal miele e dalla lavanda. Il nuovo menu SPA prevede massaggi e rituali di benessere pensati per chi deve affrontare un lungo viaggio e ha bisogno di recuperare le energie. A disposizione degli ospiti sauna, idromassaggio, docce emozionali e giardino aromatico; e se si vuole prolungare il relax, è possibile organizzare un aperitivo all’interno della Spa.

Idromassaggio ©Gabriele Maria Cucolo

Per saperne di più su Borgo Scopeto

Importante tenuta toscana di origine trecentesca, Borgo Scopeto Wine & Country Relais è situato nel cuore del Chianti Classico, a pochi minuti di auto da Siena. Immersa in un paesaggio di rara bellezza e pervasa dal sensuale profumo di natura e vigneti, la Tenuta si estende per circa 500 ettari, di cui 373 di bosco, 70 a vigneto e 50 punteggiati da piante di ulivo. Proprietaria di questa meravigliosa dimora di charme è la famiglia Gnudi Angelini, che l’ha acquistata nel 1997 insieme all’azienda agricola che produce eleganti vini a denominazione e un ottimo olio evo.

Elisabetta Gnudi Angelini ©archivio

Un’imponente opera di restauro conservativo, durata oltre dieci anni, ha trasformato il Borgo in un elegante e raffinato albergo diffuso dotato di 52 camere di varie tipologie (tra cui suite, junior suite, bedroom country apartment, family suite, master suite e ville), di SPA e centro benessere, parco con due piscine e due campi da tennis, due ampie sale meeting e sala fitness, per soddisfare ogni esigenza.

Foto in evidenza Vista Borgo Scopeto Relais ©Gabriele Maria Cucolo

Redazione Viaggi del Gusto

La redazione di VdgMagazine è composta da appassionati e professionisti del Viaggio e del Gusto. Si avvale di collaboratori dalle molteplici competenze professionali. Tutti accomunati dalla passione per il racconto.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top