Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

La frascatola

6 Dicembre, 2023

Il 25 aprile al via il primo “Festival Monte Jato” in Sicilia

Shares

Una camminata tra i sentieri verdeggianti, reperti archeologici, mostre d’arte, Cooking Show di primi piatti e seminari di focaccia. Il 25 aprile sarà fantastico poterlo trascorrere in Sicilia partecipando al primo “Festival Monte Jato” che ingloba in sé anche il 2° Festival della Focaccia. Siamo nel cuore della Valle dello Jato, nel Comune di San Cipirello (provincia di Palermo).

Un programma misto per chi è appassionato dei picnic sostanziosi mescolati a spettacoli di cucina live e alla cultura del territorio che si possano conciliare con l’intrattenimento per le famiglie e i gruppi assortiti. La manifestazione è organizzata e promossa da “IoComproSiciliano” che incentiva le aziende siciliane a farsi conoscere attraverso eventi di crescita e aggregazione identitaria.

foto ©Pasquale Vaccaro

Per chi volesse prendere parte alla giornata piena di attività, l’immersione in mezzo al Parco Monte Jato e all’ambiente circostante prevede visite guidate nei percorsi naturalistici con il raduno a San Cipirello (in via Roma) e partenza per il “Percorso dei Militi” con tre diversi orari (ore 8:30, 9:30 e 10). Chi vorrà soffermarsi nel borgo del palermitano (a circa 30 chilometri dal capoluogo), senza cimentarsi nel tour a contatto con la vegetazione, potrà visitare, all’interno dell’ex Municipio di via Roma, la Mostra fotografica “Tesori dello Jato” a cura della ProJato. E poi ci sarà modo di cimentarsi in una maratona gastronomica in vari appuntamenti: il “Pasta Show” programmato alle ore 15, realizzato da “Il Pastaio Matto” (noto in tutta la Sicilia), il “Grigliata Day” e il “Focaccia Show” alle ore 16:30, a cura di Euroform.

Una giornata da vivere nella natura

Il tracciato guidato è assolutamente attrezzato mentre in cima al Monte c’è il Santuario di San Cosimo e Damiano che, al momento, è pericolante e su cui c’è il vincolo della Sovrintendenza ai Beni Culturali. Si potranno invece perlustrare e osservare la Città Jato (l’antica cittadella greca Iaitas), l’anfiteatro, i reperti delle dimore e tracce della permanenza di Federico II che si rifugiò e si insediò in queste zone limitrofe al Monte Jato, da cui poteva difendersi dai nemici. Si palesa così l’abitato archeologico che, per 2000 anni, ha occupato diverse parti del Monte Jato, attraverso la postierla sulle mura, unico transito di servizio individuabile nella superficie rupestre.

foto ©Michele Caradonna

Il Sentiero dei Militi

Il “Sentiero dei Militi”, che si percorre nell’arco di un’ora (andata e ritorno), sarà facilitato ma per buoni camminatori ed è molto panoramico sulle vallate dello Jato e del Belice destro. Il tragitto parte da San Giuseppe Jato nella piazza dove il vecchio edificio del Comune sorgeva e continua verso il territorio comunale di San Cipirello, proprio alla base sud-ovest di Monte Jato. Ad intervenire nella Marcialonga è anche il Gruppo Archeologico Valle dello Jato che intende sensibilizzare verso la riscoperta di uno dei circuiti collinari e montani più suggestivi. L’occhio del Monte spazia da San Vito Lo Capo a Corleone, da Salemi ai Monti di Palermo. Da qui, ci si collega all’Area del Pizzo e si procede alla visita delle rovine.

Gianna Bozzali

Siciliana, originaria di Vittoria. Una laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e tante esperienze maturate nel mondo della comunicazione enogastronomica, sia in Tv sia grazie alla collaborazione con testate giornalistiche di settore. Giornalista e critico gastronomico, amo narrare le storie più semplici ma al tempo stesso le più vere ed emozionanti, come quelle dei casari, dei contadini e dei pescatori perché anche il più piccolo produttore ha un racconto di vita che merita di essere “ascoltato”.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top