Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Tra fine giugno e a luglio ripartono gli eventi enogastronomici, e non solo

Shares

Con calma, tra fine giugno e luglio, con un pizzico di timore, ma tanta voglia di ricominciare, ripartono alcuni appuntamenti enogastronomici, e non solo, in Italia. Qualche evento è ancora solo on line, altri rimandano a degustazioni “personalizzate”, qualcuno riapre con cautela, ma ripartono anche eventi come le sagre paesane.

Dal 28 giugno

Da domenica 28 giugno a Trevi (Umbria) ci sarà il Mercato del Contadino – Farmer’s Market, in Piazza Mazzin. Qui si potranno incontrare i tanti produttori locali con le produzioni agricole stagionali, l’olio delle colline di Trevi, verdure, legumi, miele, vino e tante altre leccornie con cui farsi un regalo genuino durante una passeggiata per le vie del centro storico. Al via anche il Mercato delle Pulci in Piazza Garibaldi, un appuntamento con il piccolo antiquariato, rigatteria, artigianato e tante curiosità. Gli espositori sono piccoli artigiani, antiquari, collezionisti, presenti per raccontare le storie degli oggetti in vendita, cotone antico per lenzuola, mobili restaurati, abiti, borse ed occhiali vintage, dipinti e bigiotteria. I mercatini si tengono ogni quarta domenica del mese, tutto l’anno.


Dal 2 luglio

In Trentino dal 2 al 12 luglio torna A Tutto Müller. Si potrà degustare partecipando ad una delle oltre 25 proposte dei soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino. Degustazioni a palazzo, speciali aperitivi, passeggiate nei vigneti, menù a tema e proposte vacanza, con cui i visitatori potranno conoscere da vicino questa eccellenza e avere al contempo occasione di visitare territori davvero suggestivi, dalla Valsugana all’Altopiano della Paganella, dalla Vallagarina all’Altopiano di Pinè, dal Lago di Garda alla Valle di Cembra, passando per la città di Trento. Ci sarà anche la Proposta Roccabruna Speciale Müller, in programma a Palazzo Roccabruna – Enoteca Provinciale del Trentino, e l’Enotour in vigna.


Fino a fine luglio

In questa fine giugno e durante il mese di luglio c’è un filo conduttore nel Monferrato, quello del colore intenso e delle sfumature dei campi di lavanda ai quattro punti cardinali della provincia di Alessandria. Ad esempio a Castelletto, la foto perfetta con vista è dalla chiesetta di Sant’Anna (che apre solo alla festa della Santa) che si affaccia sui campi, oppure dalla torre quadrata del’XIII secolo e circondata da alcune rovine delle mura dell’antico castello.

Questa torre costituisce ancora oggi un ottimo punto di osservazione per ammirare sia l’Appennino Ligure che le Langhe, con il vicino comune astigiano di Roccaverano e la sua pregiata formaggetta di capra (la robiola di Roccaverano), la pianura alessandrina e in lontananza il Monviso e alcune vette lombarde. In tante aziende della zona si possono scoprire i misteri della lavanda, come la si coltiva, come la si usa, e immergersi in laboratori vari: in mulino per fare la farina, semi da piantare e scoprire (e poi portarsi a casa) ed ovviamente “la passeggiata nella lavanda”. Sui dolci colli tortonesi famosi per il vino timorasso e la coltivazione della frutta, le strade dei campionissimi, si possono gustare le prelibatezze locali nei piccoli borghi fuori dal tempo.


Dal 13 al 19 luglio

Torna la Settimana del Cervino, per vivere esperienze in famiglia e con gli amici, con un ricco programma di incontri per meglio conoscere la montagna nei suoi mille aspetti e condividere esperienze di sport, cultura e cucina. Lezioni di sci e snowboard, escursioni a piedi, in mountain bike e a cavallo, prove pratiche di golf, giochi in piscina e relax con lo yoga. La cultura alpina sarà protagonista in esposizioni, incontri letterari e con gli artisti della tradizione valdostana. Le attività sono su prenotazione.

Da giugno al 19 settembre

“50 sfumature di Parco” ovvero 50 giornate in compagnia delle Guide del Parco per scoprire, in sicurezza, la natura autentica della Val Grande, l’area wilderness più vasta delle Alpi Armonia, polmone verde tra Lago Maggiore e Val d’Ossola, in Piemonte. Ogni sabato, saranno previsti unicamente piccoli gruppi di partecipanti (massimo dodici persone), che dovranno essere equipaggiati con i dispositivi di protezione necessari. Ci sarà anche “Mostra e dimostra” che permetterà di imparare a realizzare un erbario o ad intrecciare fibre vegetali; spazio inoltre alle erbe selvatiche e al loro utilizzo in cucina e in erboristeria grazie a “Facciamo come Linneo: le erbe in un quadrato, le erbe nel piatto, le erbe che curano”. Si scoprirà la “Natura che cura”, con esperienze sensoriali, meditazione, linguaggio LIS e yoga nella natura.

Marzia Dal Piai

Pur non essendo una grande cuoca amo mangiare bene e sono curiosa. Sicuramente i dolci sono le cose che riesco a fare meglio, sono davvero golosa! Giornalista professionista sono passata dal raccontare la cronaca per quotidiani e televisioni, ad occuparmi di sport e turismo mie grandi passioni da sempre. L'ho fatto come cronista e anche come ufficio stampa. Il buon cibo e lo sport, fatto con amore, riempiono la vita mia e della mia famiglia. Mi piace conoscere, viaggiare e incontrare persone nuove.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top