Un passaporto per andare nel Friuli Venezia Giulia dei sapori. Un passaporto che apre le porte al buono e alle degustazioni. La Strada del Vino e dei Sapori (Svs) del Friuli Venezia Giulia è nel pieno del suo sviluppo, grazie ai quasi 300 aderenti tra cantine, ristoranti e produttori che dal 2016 hanno sposato il progetto e deciso di sviluppare sul territorio un turismo enogastronomico. Una strada unica, che idealmente collega la costa con l’area montana del Friuli Venezia Giulia, passando per i vigneti e le colline dell’entroterra regionale, e che da quest’anno propone prodotti e servizi su misura per gli appassionati del mondo enologico e agroalimentare come il “Passaporto Svs – My favourite wines”, un calendario di eventi in cantina “Art&Taste” e una nuova guida cartacea che indica posizione, orari di apertura, riferimenti telefonici, costi e servizi offerti da ogni singolo aderente. I passaporti si possono ritirare gratuitamente negli infopoint PromoTurismoFvg dislocati su tutto il territorio. Mostrando il passaporto alla cantina che si desidera visitare tra quelle aderenti, il possessore potrà godere della degustazione gratuita di due calici di vino. A ogni visita in cantina verrà apposto un timbro e, dopo averne raccolti tre, tornando in uno degli infopoint si potrà ritirare una bottiglia di vino in omaggio.
Nel mondo enogastronomico del Friuli è possibile scegliere tra sei percorsi che ti invitano a scoprire il territorio e i sapori della Regione, attraverso la conoscenza dei produttori e dei prodotti. Questi sei itinerari sono così divisi: montagna, pianura, riviera, colli, Carso, fiume.

Gli eventi del gusto

Con “Art&Taste” le cantine della Strada del Vino e dei Sapori diventano insoliti palcoscenici di manifestazioni artistiche. A partire dal 23 febbraio e fino al 14 dicembre, nelle cantine aderenti all’iniziativa sarà possibile effettuare una visita, degustare tre calici e assistere a eventi unici tra concerti di musica classica, pop o jazz, laboratori artistici (mosaico, scrittura creativa e letteratura) e spettacoli di danza. La stagione dello sci in Friuli Venezia Giulia è in pieno svolgimento e la promozione “Ski&Taste” è stata pensata per ingolosire gli sciatori dopo una giornata sulle piste dei sei poli della regione. I possessori di uno skipass plurigiornaliero potranno usufruire, durante il periodo di validità, di uno sconto del 10% in alcune strutture della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia sull’acquisto di prodotti o sul prezzo di un pasto in uno dei ristoranti della regione.

Inoltre PromoTurismoFvg e Udinese Calcio hanno pensato agli amanti del pallone e della buona tavola con la promozione “Football&Taste”. Dopo o prima della partita dell’Udinese alla Dacia Arena, il titolare del biglietto del match e il possessore della tessera del tifoso possono usufruire di uno sconto del 10% in una delle strutture della Strada del Vino e dei Sapori partecipante all’iniziativa (cantine, ristoranti, birrifici o botteghe artigiane). L’offerta ha una validità di sette giorni a partire dal giorno antecedente il match allo stadio, non è cumulabile ed è utilizzabile una sola volta per struttura.
Su www.tastefvg.it è possibile conoscere gli aderenti alla promozione tra ristoranti, cantine vitivinicole, produttori agroalimentari, enoteche e artigiani.
Il primo dei prossimi eventi sarà giovedì 28 febbraio a Capriva del Friuli con il “Collio day 2019” e a seguire il 6 marzo a Motereale Valcellina “Baccalà e renga delle ceneri”.


Foto FVGturismo