Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Le eccellenze italiane nei borghi bandiera arancione

Shares

L’estate 2020 è l’occasione giusta per un nuovo tipo di turismo, fatto di scoperta del territorio in maniera lenta, anche nelle vicinanze alla ricerca di piccole e preziose chicche di cui è disseminata tutta la penisola italiana, un’Italia meno nota ma ricca di tanti tesori nascosti.

La valorizzazione dei borghi e delle mete dell’entroterra è tra i principali obiettivi del Touring Club Italiano che rilancia ancora una volta, e non possiamo che condividere, un approccio al viaggio attento e consapevole.

Nasce così la campagna di promozione digitale Estate nei borghi, un’iniziativa che racconta agli italiani i piccoli comuni certificati con la Bandiera Arancione, autentiche eccellenze del territorio che si distinguono per la loro dimensione umana, il calore e l’accoglienza.

“L’obiettivo è quello di dar voce e volto alle migliaia di persone che vivono e lavorano nei borghi Bandiera Arancione, rendendoli vivi e attrattivi. Un invito – fatto da chi è pronto ad accogliere e ad offrire un’ospitalità d’eccellenza – a trascorrere questa insolita estate immersi nella bellezza dei borghi certificati da Touring” spiega Isabella Andrighetti, Responsabile Certificazioni e Programmi Territoriali TCI.

Il benvenuto è anticipato dal web

Sul web quindi si potrà trovare un assaggio in anteprima di tutte le peculiarità del nostro territorio, fatte ad esempio di prodotti tipici, in cui trovare anche una vetrina online per l’acquisto di tipicità enogastronomiche e artigianali dei produttori locali.

L’obiettivo è quindi quello di dare un sostegno concreto sia per la promozione delle identità locali sia per la ripresa dell’economia territoriale, dove il turismo ha sempre rappresentato un importante volano.

E se parliamo di dati, pensiamo che dei 430 milioni di presenze annuali il 20% si concentra nei borghi.

L’accoglienza è di casa

In questi luoghi l’accoglienza inizia attraverso il “sapore” dei prodotti tipici, con l’invito ad una “degustazione virtuale” che possa poi portare a vivere l’esperienza direttamente.

La maggior parte dei comuni ha in programma diverse iniziative per l’intrattenimento all’aria aperta: dalla tabellazione della rete sentieristica preesistente alla definizione ex novo di percorsi naturalistici, di trekking urbano e cicloturistici.

Si cerca di stimolare la curiosità degli ospiti organizzando anche visite guidate esclusivamente all’aperto e riservate a piccoli gruppi di utenti per evitare assembramenti e rispettare più agevolmente il distanziamento.


Comuni Bandiera arancione

Il Touring Club Italiano dal 1998 seleziona, certifica e promuove con la Bandiera arancione i borghi (con meno di 15.000 abitanti) eccellenti dell’entroterra, dando un marchio di qualità turistico-ambientale.

La bandiera è stata pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità.

Le Bandiere Arancioni oggi sono 247 e rappresentano l’8% delle circa 3.000 candidature analizzate.

Marzia Dal Piai

Pur non essendo una grande cuoca amo mangiare bene e sono curiosa. Sicuramente i dolci sono le cose che riesco a fare meglio, sono davvero golosa! Giornalista professionista sono passata dal raccontare la cronaca per quotidiani e televisioni, ad occuparmi di sport e turismo mie grandi passioni da sempre. L'ho fatto come cronista e anche come ufficio stampa. Il buon cibo e lo sport, fatto con amore, riempiono la vita mia e della mia famiglia. Mi piace conoscere, viaggiare e incontrare persone nuove.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top