Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Puglia senza tempo

2 Febbraio, 2021

Crema al burro Karitè per mani screpolate, il consiglio di Lucia Cuffaro

Shares

Se il problema della screpolatura e delle mani secche ritorna ad ogni inverno, ecco qui una ricetta facile su come preparare una crema per mani, da realizzare in pochi minuti e senza necessità di fasi di cottura per avere delle mani assolutamente morbide e setose.

 Preparazione della crema per mani

Per le nostre mani che rischiano di screpolarsi nella stagione invernale ecco quindi una preparazione fai da te facilissima con metodo a freddo.

Albero di Karité – Foto © Autoproduciamo.it

Occorrente: 2 cucchiai di burro di karité, 3 cucchiai di gel d’aloe vera, 2 cucchiai di olio di mandorle dolci e un barattolino di vetro con tappo.

All’interno di un barattolino con tappo vanno amalgamati con il supporto di un cucchiaino il burro di karité, un versatile ingrediente che si acquista in erboristeria, ricavato dai semi di un albero che gli africani chiamavano “l’albero della salute e della giovinezza” date le sue enormi proprietà elasticizzanti e lenitive, l’olio di mandorle dolci, che aumenta l’azione idratante e il nutrimento per le mani, e infine, il gel d’aloe vera, indicato per cicatrizzare le screpolature e per unire una parte acquosa al composto.

Foto © Autoproduciamo.it

In inverno nutrire sempre  l’epidermide

Una ricetta cosmetica, infatti, per poter nutrire in profondità ed essere assorbita perfettamente dall’epidermide, deve essere composta sia da grassi, come oli e burri, che da liquidi acquosi, come il gel d’aloe vera. Volendo quest’ultimo ingrediente si può sostituire nella preparazione con un idrolato di lavanda o con acqua di rose bio, esattamente nello stesso dosaggio.

 Una crema per un immediato beneficio

La crema mani nutriente adatta alle screpolature invernali è pronta. Se ne massaggia un cucchiaino sui palmi delle mani, sulle dita e sui dorsi per un immediato beneficio. Non avendo controindicazioni, si può utilizzare anche più volte al giorno, ma in genere ne bastano due applicazioni alla settimana, essendo durevole e concentrata.

Foto @Stile Donna

Impacco benefico

Per mani molto screpolate si può impiegare anche in modalità di impacco. In questo caso se ne usa un cucchiaio abbondante da tenere in posa per almeno 30 minuti. Per evitare di sporcarsi si possono indossare dei guanti da cucina. Si conserva tre mesi. Tante altre idee per la cosmesi naturale le troviamo sul sito di Autoproduciamo.

a cura di Lucia Cuffaro

Redazione Viaggi del Gusto

La redazione di VdgMagazine è composta da appassionati e professionisti del Viaggio e del Gusto. Si avvale di collaboratori dalle molteplici competenze professionali. Tutti accomunati dalla passione per il racconto.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top