Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce mestiere

2 Dicembre, 2021

L’aloe e le sue caratteristiche, consigli per l’uso

Shares

Qualche volta sembra una pianta miracolosa, per altri un flagello, ma l’aloe sin dall’antichità è stata molto utilizzata e con gli stessi usi che ne facciamo ai giorni nostri. Iniziamo dal dire che l’Aloe è una pianta succulenta della famiglia delle Asphodelaceae, ed è utilizzata sia in campo erboristico che fitoterapico.


Le proprietà dell’aloe

L’aloe vera è la specie più conosciuta e largamente utilizzata per produrre integratori alimentari e prodotti cosmetici di vario tipo. Dell’aloe si utilizzano il succo e il gel ottenuti dalle foglie carnose. Vi si attribuiscono proprietà lassative, antinfiammatorie, cicatrizzanti e riepitelizzanti, antibatteriche e antivirali. Il gel viene utilizzato per il trattamento di irritazioni, scottature, piccole lesioni, escoriazioni, arrossamenti, sulle punture di insetti e sulle scottature urticanti delle meduse.

Gli effetti indesiderati

Ci sono però talvolta anche degli effetti indesiderati legati al succo, ad esempio delle irritazioni alla mucosa intestinale (se si usano dosi maggiori di quelle consigliate), dolore addominale, nausea e vomito. Il succo di aloe è per questo sconsigliato alle gestanti. Inoltre in alcuni casi, contemporaneamente all’assunzione di alcuni farmaci, può causare problemi nella coagulazione del sangue.

©Naturalis

Naturalis

In generale comunque noi associamo l’aloe ad effetti benefici e di benessere. Se a questi si aggiunge charme e la magia di un restauro di un antico borgo contadino salentino, abbiamo incontrato il sogno di Domenico e Marinella Scordari che a Martano Città dell’Aloe (in provincia di Lecce) hanno aperto il Naturalis Bio Resort, masseria e azienda di cosmesi fuse assieme. Un Luxury Bike Hotels immerso in una tenuta di oltre 20 ettari occupati da una coltivazione biologica di aloe vera, ulivo, grano, melograno, uva ed un’ampia varietà di piante aromatiche che diventano la materia prima per le linee di cosmesi biologica prodotte dall’azienda madre N&B, da sempre attiva nella salvaguardia dell’ambiente e nella valorizzazione del territorio.

Letto questo?  Firenze, nasce la Spa con la piscina ricavata nel caveau di una banca

©naturalis bio resort

La masseria si è arricchita negli anni non solo in strutture ma anche in “esperienze”, come ad esempio la cucina emozionale gourmet km 0, affidata alle mani dello chef Francesco Paladino e ispirata al concept di N&B “cibo puro per la pelle”: non solo proposte culinarie gourmet legate alle tipicità gastronomiche del territorio salentino, ma anche una varietà di piatti con base piante officinali e aloe vera della Tenuta Agricola.

Salento Aloe Puglia – Naturalis Bio Resort

«Un viaggio nel Salento di ieri e di oggi – affermano Domenico e Marinella Scordari – alla scoperta dei valori e delle tradizioni custodite in questa terra magica e tramandati di generazione in generazione. In questi luoghi, dove il tempo sembra essersi fermato, ancora oggi si riscopre il gusto e l’autenticità di antiche tradizioni e uno stile di vita dove i rapporti umani e le persone vengono prima di tutto».

©naturalis

Tra le esperienze da provare ci sono dei percorsi guidati nelle coltivazioni, alla raccolta delle olive, alla vendemmia dell’uva, all’estrazione del gel puro di Aloe Vera. Oppure si può andare a scoprire l’aloe grazie ad un tour guidato nelle piantagioni per conoscere la filiera bio km 0 dell’azienda partendo dalla raccolta delle foglie dell’aloe e dall’estrazione del suo gel, per andare a capire come avviene la produzione di cosmetici. Per un benessere psicofisico viene proposta una passeggiata olistica tra le coltivazioni bio immersi negli aromi della macchia mediterranea, il profumo della lavanda, del rosmarino e di altre erbe officinali che crea un’atmosfera surreale di benessere.

Marzia Dal Piai

Pur non essendo una grande cuoca amo mangiare bene e sono curiosa. Sicuramente i dolci sono le cose che riesco a fare meglio, sono davvero golosa! Giornalista professionista sono passata dal raccontare la cronaca per quotidiani e televisioni, ad occuparmi di sport e turismo mie grandi passioni da sempre. L'ho fatto come cronista e anche come ufficio stampa. Il buon cibo e lo sport, fatto con amore, riempiono la vita mia e della mia famiglia. Mi piace conoscere, viaggiare e incontrare persone nuove.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top