Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Shampoo secco fai da te alla farina di ceci di Lucia Cuffaro

Shares

La farina di ceci è utile come shampoo a secco da utilizzare per avere in pochi secondi capelli puliti e in piega. Si avranno così capelli splendenti e vaporosi in un minuto grazie al naturale effetto saponificatore.

I lavaggi alternativi aiutano a purificare i capelli e inoltre sono un buon compromesso per rispettare allo stesso tempo cuoio capelluto e ambiente. Questi lavaggi  sono adatti per tutti coloro che desiderano prendersi cura della propria chioma, attraverso una serie di metodi che garantiscono buoni risultati di resa e che, se usati con costanza, possono migliorare l’aspetto e la salute dei capelli.

La farina di ceci è ottima per cucinare ma anche utilissima anche come shampoo a secco da utilizzare in situazioni di emergenza, quando non si ha tempo per lavare, asciugare e mettere in piega. In questo caso si friziona sulla cute asciutta per poi eliminarla spazzolando energicamente. Volendo possiamo usare come ingrediente anche la farina d’avena. Vediamo come.

 

Shampoo secco fai da te alla farina di ceci

 Occorrente: 1-2 cucchiai di farina di ceci, spazzola, pennello da fard (facoltativo)

Lo shampoo alla farina di ceci sfrutta il “potere pulente” di questo tipo di farina, facilmente reperibile in commercio perché usata per preparare le panelle siciliane o la farinata ligure. Il principio è simile a quello delle macchie di olio sui tessuti, che possono essere velocemente rimosse con il talco. Allo stesso modo ingloba il grasso dei capelli e li rende puliti.

Come usarlo

Si usa ponendolo a piccole dosi su tutto il cuoio capelluto, distribuendolo e massaggiando in modo uniforme, partendo dalle radici fino alle punte. Volendo possiamo aiutarci con un pennello da fard oppure con una saliera, per distribuire meglio la farina.

Per i capelli corti ne adoperiamo 1 cucchiaio, per il lunghi 2 o più. Indossiamo un asciugamano per non sporcare gli abiti e cerchiamo di fare tutto sopra ad un lavello per non inondare casa di farina di ceci.

Lasciamo in posa per almeno 2-3 minuti e infine spazzoliamo facendo attenzione a rimuovere ogni residuo. I capelli saranno puliti e leggermente più voluminosi. 

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare il blog Autoproduciamo.

a cura di Lucia Cuffaro

Redazione Viaggi del Gusto

La redazione di VdgMagazine è composta da appassionati e professionisti del Viaggio e del Gusto. Si avvale di collaboratori dalle molteplici competenze professionali. Tutti accomunati dalla passione per il racconto.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top