Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce Vita, riassaporare il gusto di viaggiare in Italia

Shares

Tornerà la Dolce Vita. Quando questa emergenza sanitaria coronavirus che ci ha costretti a rimanere in casa sarà finita, torneremo a viaggiare e a riscoprire le bellezze della nostra meravigliosa Italia, che vive di turismo ed è più che mai pronta ad accogliere con rinnovato entusiasmo nei suoi splendidi borghi, città e strutture.

Questo è l’auspicio di tutti: tornare a fotografare luoghi iconici come le strade sinuose e panoramiche della Costiera Amalfitana, le spiagge dorate della Riviera Ligure punteggiate di ombrelloni a righe o gli eleganti scenari di Portofino.

 

La Dolce Vita… è anche un acquarello

Per il momento, questi pittoreschi luoghi culto del Belpaese ci ha pensato a disegnarli l’illustratrice Giorgia Bressan, veneta di Portogruaro, sulle celebri confezioni in latta delle Pastiglie Leone realizzando appositamente in esclusiva per l’azienda torinese  la nuova collezione in edizione limitata Dolce Vita caratterizzata da tre soggetti inediti.

Si tratta di tre disegni ad acquerello che raccontano l’amore per l’Italia, ispirandosi allo stile inconfondibile della ‘dolce vita’. Il tocco leggero degli acquerelli di Giorgia Bressan evoca i ricordi delle vacanze estive al mare, il gusto e i colori dei gelati se sorbetti, ricordando visivamente il piacere delle cartoline spedite dai luoghi di villeggiatura.

Limited Edition in formati diversi

La collezione limited edition Dolce Vita include formati di confezioni regalo diverse: si parte, naturalmente, dalle celebri lattine con pastiglie assortite al gusto di mandarino, arancia e limone da 30 g. per passare alle grandi latte ovali da 100 gr. con gelatine e caramelle con vero succo di frutta  e concludere con le scatole cubetti ‘ Frutti del Sole’ con gelatine mandarino, arancia rossa e limone (190 gr). La nuova collezione è distribuita in tutta Italia e disponibile nello shop online.

Letto questo?  In vacanza si... cura nel Villaggio della Salute Più

Un pò di storia …

Quella di Pastiglie Leone non è solo la storia di un’azienda centenaria, ma è la storia di un Paese, che appare più dolce se raccontata sgranocchiando quei piccoli bottoncini color pastello che ci accompagnano da una vita. Tutto ha inizio 160 anni fa, nel 1857, quando Luigi Leone aprì una confetteria ad Alba e cominciò a produrre pastiglie di zucchero che ebbero un tale successo da far trasferire il laboratorio a Torino, per poter servire la Real Casa.

Nel 1934 l’azienda viene rilevata dalla Famiglia Monero che ha dato vita allo stile inconfondibile di Pastiglie Leone che ancora oggi conosciamo: rispettoso della tradizione artigianale e aperto alla creatività. Nel 2018 il testimone è passato nelle mani di una realtà imprenditoriale italiana, con l’obiettivo di sviluppare e valorizzare il marchio nel rispetto della tradizione.

Pastiglie Leone produce non solo pastiglie, ma anche caramelle, gelatine e cioccolato, utilizzando materie prime di qualità e continuando a seguire ricette antiche della tradizione confettiera italiana, della quale Pastiglie Leone intende farsi ambasciatrice nel mondo.

Germana Cabrelle

Scrivo per professione dal 1982 e collaboro regolarmente con quotidiani e riviste cartacee e online a tiratura nazionale. Mi occupo di turismo e destinazioni, architettura d’interni e life style, attualità, economia, food&wine. Giornalista professionista, in aggiunta alla mia formazione, agli inizi degli anni Duemila ho conseguito il diploma di scuola alberghiera all’Ippssar Maffioli di Castelfranco Veneto (Treviso) per trattare con cognizione e da esperta il settore della ristorazione e dell’hotellerie, che è un affascinante mondo nel mondo. Amo fotografare con colpo d’occhio e sguardo interiore. Sono stata insignita di menzione speciale “Premio Penna d’Oca 2017” indetto da Assostampa Padova e dall’Ordine del Giornalisti del Veneto. Ho ideato slogan e claim per campagne pubblicitarie e loghi per onlus di cui sono fondatore. In un impeto di ironia creativa e di passione tentacolare per il Mare Nostrum, nel 2008 ho creato il taccuino d’appunti squisitamente veneto, Moskardin, che è diventato un brand e un marchio registrato. Per coniugare sapere e sapori, calamaro e calamaio.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top