Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Chiese a cielo aperto

2 Ottobre, 2020

Entusiastico: il Prosecco Rustico tra i migliori vini del mondo

Shares

 

Secondo l’autorevole testata di settore Wine Enthusiast, il Prosecco Rustico Nino Franco è al primo posto assoluto della classifica  “The Enthusiast 100” 2019 che ogni anno valuta i migliori vini del mondo.

 

Una bellissima notizia che coincide con l’altrettanto felice coincidenza dei 100 anni dell’azienda vinicola Nino Franco ma, anche e soprattutto, un riconoscimento importante per il territorio di Conegliano e Valdobbiadene, culla del Prosecco.

“Siamo molto felici – esclama Primo Franco – poiché  il mercato americano è stato il mio primo “sogno” quando ho mosso i primi passi in cantina, anni fa, e oggi rappresenta il 12% del nostro export”.

Primo Franco titolare della Nino Franco

 

Tom Stevenson, autore e critico britannico che da quarant’anni si occupa di vino ed è considerato la massima autorità mondiale nel campo dello Champagne e dei vini spumanti (nonché fondatore, nel 2014, di Champagne & Sparkling Wine World Championships (CSWWC) di cui presiede la giuria, non esita a definire “Nino Franco il più caratteristico Prosecco presente sul mercato che ha conquistato più medaglie d’oro di ogni altro produttore. La grande maggioranza dei consumatori dei prodotti Nino Franco – afferma Stevenson – deve necessariamente avere una brand-awareness, perché è uno dei più cari ed è praticamente impossibile da ordinare a caso”.

In effetti, molto spesso il Prosecco – a detta anche dello stesso Stevenson – viene ordinato semplicemente come “Prosecco”, come se fosse un cocktail.

Ecco perché il maggior consumo di Prosecco è dovuto ad un pubblico che non ama i vini spumanti fermentati in bottiglia e invecchiati sui lieviti. Ecco il perché del reiterato successo di una famiglia di attenti produttori.

Letto questo?  Pianura dei Dogi: fertile per vocazione e ora anche turistica

 

Germana Cabrelle

Scrivo per professione dal 1982 e collaboro regolarmente con quotidiani e riviste cartacee e online a tiratura nazionale. Mi occupo di turismo e destinazioni, architettura d’interni e life style, attualità, economia, food&wine. Giornalista professionista, in aggiunta alla mia formazione, agli inizi degli anni Duemila ho conseguito il diploma di scuola alberghiera all’Ippssar Maffioli di Castelfranco Veneto (Treviso) per trattare con cognizione e da esperta il settore della ristorazione e dell’hotellerie, che è un affascinante mondo nel mondo. Amo fotografare con colpo d’occhio e sguardo interiore. Sono stata insignita di menzione speciale “Premio Penna d’Oca 2017” indetto da Assostampa Padova e dall’Ordine del Giornalisti del Veneto. Ho ideato slogan e claim per campagne pubblicitarie e loghi per onlus di cui sono fondatore. In un impeto di ironia creativa e di passione tentacolare per il Mare Nostrum, nel 2008 ho creato il taccuino d’appunti squisitamente veneto, Moskardin, che è diventato un brand e un marchio registrato. Per coniugare sapere e sapori, calamaro e calamaio.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top