Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Spaghetto al pesto di spinaci freschi, chef Franco Briga

Shares
ricetta spaghetto pesto di spinaci

È arrivata la primavera con tutte le sue sfumature e le sue lunghe giornate assolate. Sfortunatamente non possiamo viverla come vorremmo, ma c’è un modo in cui possiamo festeggiarla e che ci aiuterà a rendere questi giorni di fermo più gustosi e ricchi di sfumature colorate. La maniera in cui farlo è preparare la ricetta proposta dallo Chef Franco Briga, che oggi ci racconta come portare a tavola un delizioso spaghetto al pesto di spinaci freschi.

L’ingrediente segreto per ottenere uno spaghetto al pesto di spinaci freschi perfetto

Non vi facciamo attendere per sapere il il trucco da maestro per cucinare uno spaghetto al pesto di spinaci freschi. Ve lo diciamo subito! La passione è sicuramente la prima cosa, l’uso di materie prime di qualità la seconda e l’ingrediente segreto per eccellenza è la pasta utilizzata.

chef franco briga

Chef Franco Briga

Chef Franco Briga per cuocere questo piatto ha scelto una pasta biologica prodotta con grano duro qualità “Capelli”, ovvero il grano ritenuto padre di tutti quelli di produzione italiana. Un cereale ad alta digeribilità e dal quale si ottiene un semolato semintegrale praticamente puro. Il quale, a seguito di alcuni processi di lavorazione ecologici, dà come risultato una pasta naturale ed eccellente.

Il Calanco Società Agricola

La pasta utilizzata per creare lo spaghetto al pesto di spinaci freschi è frutto del lavoro svolto presso Il Calanco Società Agricola. Azienda sapientemente gestita da Mauro Glave e Carlo Mancinelli, vecchi amici conosciutisi durante un corso per piloti nel 1986. Ad ogni modo, dopo aver conseguito i titoli aeronautici e aver esaudito il desiderio di guidare aerei di linea, in Mauro e Carlo è subentrata la consapevolezza di voler cambiare stile di vita.

gestori de il calanco

Mauro Glave e Carlo Mancinelli

Decidono, quindi, di fondare un Gruppo di Acquisto Solidale no profit con lo scopo di ricercare prodotti etici dal punto di vista ambientale, eccellenti da quello  produttivo, ma sopratutto rispettosi dell’ecosistema. Ma è l’impegno costante e la voglia di realizzare il sogno di diventare produttori che li porta ad acquistare ettari di terreno abbandonati che, in seguito, sono stati trasformati nel territorio di produzione del grano qualità “Cappelli”.

il calanco azienda il panorama

Panorama dalla società agricola Il Calanco

Il processo di produzione segue delle lavorazioni lente e che rispettano i cicli naturali del terreno e le rotazioni delle colture. Infatti, per ottenere la pasta direttamente da consumare sono necessarie 7 successioni di setacciatura in cui la macinatura del grano viene eseguita con mulino a pietra. Una volta ottenuto il semolato questo viene pastificato in trafila in bronzo a lenta essiccazione in camera continua, superando le 20 ore per i formati corti e le 25 per i formati lunghi. È così che nasce questa pasta assolutamente eccezionale e con la quale lo Chef Franco Briga ha preparato lo spaghetto al pesto di spinaci freschi.

grano qualità cappelli

Grano qualità “Cappelli”

Ricetta dello Spaghetto al pesto di spinaci freschi

Per realizzare questa invitante ricetta avrete bisogno di alcuni semplici ingredienti facilmente reperibili al supermercato. Lo spaghetto, invece, potrete riceverlo direttamente a casa vostra tramite l’e-commerce de Il Calanco società agricola.

Ingredienti: spaghetti semintegrale “Il Calanco”, spinaci freschi (peso già puliti), olive taggiasche, pomodorini di Pachino, parmigiano reggiano, pecorino abruzzese stagionato, pinoli, aglio, capperi e olio EVO.

spaghetto per pesto di spinaci freschi

Spaghetti de Il Calanco

Preparazione: lavare e asciugare bene gli spinaci. Inserire in un bicchiere di un mixer gli spinaci, il parmigiano, il pecorino, i pinoli e 1/2 spicchio d’aglio. Frullare bene fino a ottenere una crema fine. Salare e aggiungere l’olio EVO e, infine, mantecare. Dopo aver preparato il pesto cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolare al dente. Passare in padella e mantecare con una parte del pesto di spinaci, continuare a cuocere saltando e aggiungendo acqua di cottura o brodo vegetale.

Impiattamento: predisporre, nel cavetto di un piatto capace, un mescolino di pesto allargandolo in forma circolare. Adagiare sul pesto un nido di spaghetti mantecati. Aggiungere un cucchiaio abbondante di pomodorini canditi e olive taggiasche ed infine guarnire con abbondante pane croccante.

Ecco servito a voi l’appetitoso spaghetto al pesto di spinaci freschi! Un primo piatto perfetto da gradire a primavera e che allieterà le vostre papille gustative in queste giornate di isolamento.

Serena Proietti Colonna

Dottore di Ricerca in Psicologia, viaggiatrice di professione, appassionata di marketing e follemente innamorata della scrittura. Condivido le mie esperienze di vita (specialmente a contatto con la natura) e le scoperte dei diversi sapori nel mio blog e in altri portali turistici. Esploro, conosco, assaggio, mi butto, vivo, sorrido, empatizzo, respiro e poi racconto avventure ed emozioni. In poche parole? Mi godo i frattempi della mia vita!

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top