Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

In Trentino per un’estate family friendly in riva ai laghi

Shares

In estate l’acqua è l’elemento ideale in cui immergersi ed i laghi del Trentino, tra boschi verdissimi e ambienti naturali intatti, offrono con le loro acque limpide relax ma allo stesso tempo mille occasioni di sport.

Il lago infatti, può essere energia, adrenalina, sfida, emozione. Per gli appassionati del windsurf il Garda Trentino con i suoi venti che ogni giorno soffiano puntualmente, al mattino il Pelèr e l’Ora nel pomeriggio, è una certezza assoluta che richiama campioni da tutto il mondo, oltre che essere punto di riferimento grazie ai centri dislocati lungo la riviera, che offrono corsi e attrezzature per tutti i livelli.

Gli specchi lacustri del trentino

Ideale per muovere i primi passi sulla tavola a vela è il lago di Cavedine, poco frequentato e non molto ventilato, ma ugualmente attrezzato con scuole sulle rive e istruttori qualificati che offrono corsi per tutte le fasce d’età.

Proclamato “lago più bello d’Italia” da Legambiente e il Touring Club Italiano, quello di Molveno, nelle cui acque si specchiano le guglie delle Dolomiti di Brenta, è considerato anche un esempio di gestione virtuosa del territorio, con livelli altissimi quanto alla qualità dell’acqua, delle spiagge e dei servizi.

I laghi…

Per gli amanti degli sport acquatici che non disdegnano la vacanza relax a misura di famiglia, la meta ideale sono i laghi gemelli di Levico e Caldonazzo, in Valsugana ad appena una ventina di chilometri da Trento, e ambedue premiati della Bandiera Blu, riconoscimento per la pulizia delle acque e la qualità dei servizi. Il lago di Caldonazzo è il più grande lago interamente trentino, e in estate qui si pratica anche lo sci nautico, essendo l’unico lago dell’intera regione in cui è consentito; lungo le sue rive offre tante possibilità di sosta per il bagno, il relax o uno spuntino, con spiaggette e numerosi locali di ristoro.

Anche il lago di Ledro, che si colloca un po’ più in quota a soli 15 km da Riva del Garda, permette di praticare diversi sport d’acqua: dalla vela al windsurf, dal SUP alla canoa. Per gli amanti degli sport di terra, lungo tutto il perimetro del lago si trova una delle passeggiate più gettonate per bellezza, distanza e dislivello, quasi tutta percorribile su un tracciato sterrato.

… e le isole

Un diamante turchese incastonato nel verde dei boschi: il lago di Tenno è un piacere per gli occhi e l’occasione per esplorare i dintorni, tra storia e gastronomia. Meta ideale per un pic-nic all’aria aperta sulle rive, il lago custodisce anche un particolare biotopo su una piccola isola e, per brevi periodi, quando il livello dell’acqua si abbassa, ne emerge anche una seconda, chiamata “Isola dell’86”, poiché è in quell’anno che è stata avvistata per la prima volta. Siamo a 570 metri sul livello del mare ma specialmente prossimi al borgo medievale di Canale di Tenno, uno dei borghi più belli d’Italia.

Lago di Tenno Pic by Wikimedia Commons

Il Trentino una meta family friendly

Il Trentino è una meta caratterizzata da una particolare attenzione nei confronti delle famiglie: parchi gioco e avventura, passeggiate, attività nella natura e nelle fattorie didattiche. Tante sono le strutture ricettive che mettono a disposizione servizi e soluzioni per rendere la vacanza con i bambini più semplice e piacevole, inoltre, nei mesi estivi, valli e località di villeggiatura propongono vere e proprie “settimane della famiglia” con ricchi programmi di esperienze coinvolgenti che bambini e genitori possono vivere insieme.

Letto questo?  La vendemmia in Italia, tradizioni e personaggi da scoprire

Attività outdoor per piccoli supereroi

Niente di meglio che lo sport, per fare squadra e trovare nuovi amici. Ponti tibetani, passeggiate, arrampicate e tanto altro, sono le proposte per una vacanza attiva che trasformerà i bambini in piccoli supereroi pieni di energia, pronti a lanciarsi in nuove, emozionanti avventure.

Parapendio per grandi e piccini

Più che un’esperienza adrenalinica è la realizzazione di un sogno, immaginando di volteggiare nell’aria e vedere dall’alto le acque azzurre del lago di Molveno, mentre di fronte si stagliano i pinnacoli delle Dolomiti di Brenta, come le mura di un castello di giganti. Per chiunque, dagli 8 anni in su, voglia sentirsi aquila per un giorno, l’altopiano della Paganella propone l’esperienza irripetibile del parapendio per bambini!

Canyon e torrenti

L’acqua è invece protagonista al Canyon Rio Sass in Val di Non dove si cammina in una forra scavata nei millenni dal flusso impetuoso del torrente Rio Sass. L’avventuroso percorso sospeso tra passerelle a sbalzo e scalinate nel vuoto si può affrontare con tutta la famiglia, muniti di caschetto e mantellina impermeabile, tra il susseguirsi di curve e controcurve, in una natura singolare e magica fatta di alghe rosse e verdi, muschi e felci.

Il Parco avventura

Situato nel cuore della Val Breguzzo, nelle Giudicarie, il Breg Adventure Park è il parco avventura più grande del Trentino, luogo ideale per provare le forti emozioni che solo i percorsi sospesi tra tronchi e teleferiche, ponti tibetani e passerelle possono regalare. Sono tante le possibilità offerte, distribuite su dieci percorsi suddivisi per livello di difficoltà. Da non perdere la torre New Super Jump, un salto di 20 metri nel vuoto per provare la sensazione del volo, fermo restando che la sicurezza è il fiore all’occhiello del parco.

In cammino, per grandi e piccini

Sono tanti in Trentino i percorsi ideali per le famiglie, molti dei quali adatti anche ai passeggini, né mancano i sentieri tematici dove i più piccoli possono fantasticare, ispirati da personaggi e leggende dolomitiche.

Dal panoramico Monte di Mezzocorona che si raggiunge in funivia, una passeggiata pianeggiante costellata dalle opere de “La Magia del bosco” permette di arrivare agevolmente a Malga Kraun, in mezzo a boschi di abeti e faggi, a 1.200 metri di quota. Qui si potranno assaporare piatti della cucina tradizionale trentina e conoscere i tanti simpatici animali della malga.

Nelle adiacenze del Parco Naturale del Monte Corno, il Rifugio Potzmauer si raggiunge dopo una rilassante camminata in mezzo al bosco fino all’ampia radura dove è situato il rifugio, che offre cucina tipica, ampi spazi verdi per il gioco e una Yurta (tenda di origine mongola) dove, su prenotazione, è possibile anche dormire.

Castello del Buonconsiglio Pic By Carlo Baroni

Le proposte culturali

Buone vacanze!

Carmela Tinella

Mi definisco una "buona forchetta" ed è per questo che amo raccontare l'Italia attraverso i suoi sapori. Mi occupo di Grafica, Marketing e comunicazione e...poi scrivo. Creatività ed innovazione sono alla base del mio lavoro, mi consentono di trasformare una comunicazione da interruzione ad attrazione. Mi piace viaggiare, bere vino (quello buono, s'intende), assaggiare ed esplorare nuovi gusti e nuove culture, sempre col sorriso sulle labbra.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top