Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Valle Argentina, incantevoli panorami, borghi medioevali e antiche leggende liguri

Shares

La Liguria, non è soltanto mare e autostrade affollate, ma offre ai turisti più curiosi anche un entroterra interessante e ricco di sorprese. Fra le diverse escursioni, che dal mare portano verso l’entroterra, merita sicuramente una visita la Valle Argentina.

Attraversata in tutta la sua lunghezza dall’omonimo fiume, che nasce nel Monte Saccarello e finisce la sua corsa in mare ad Arma di Taggia, in 30 chilometri questa vallata offre una grande varietà di ambienti, da quello marittimo a quello prettamente alpino.

Il paese di Badalucco nel cuore della Valle Argentina

Un susseguirsi di incantevoli panorami, borghi medioevali e una storia millenaria intrecciata ad antiche leggende mentre le streghe osservano dall’alto i turisti che risalgono il corso del fiume. Partendo da Taggia, dopo pochi chilometri troviamo il “Campo Marzio”, dove i Liguri combatterono una importante battaglia contro l’esercito romano, che vincendo sottomise definitivamente il territorio e la popolazione locale. Oggi nella valle non si sente più il rumore delle spade, il paesaggio è rimasto selvaggio e fra gli olivi secolari regna il silenzio.

Da Triora parte il sentiero per visitare i luoghi frequentati dalle streghe

Triora, il paese delle streghe

Seguendo la strada che porta a Triora, prima di arrivare a Badalucco, alla confluenza del rio Auxentina con il fiume Argentina, in un piccolo pianoro c’è una graziosa e raffinata locanda. Il caldo e i rumori delle spiagge sono lontani pochi chilometri ed è un posto straordinario per concedersi un attimo di relax nella tranquillità.

Locanda Le Macine del confluente

Una locanda, in pietra e con le ruote del mulino in perfetto ordine. Sembra l’accurato recupero di un antico frantoio, in realtà è stata costruita da pochi anni da Gianluigi e Tiziana, i simpatici proprietari e gestori di questo bel ristorante con sei splendide camere, confortevoli ed accoglienti.

Locanda Le Macine del confluente

 

Locanda Le Macine del Confluente

Grazie al giovane, ma esperto chef, Giancarlo Borgoil locale vi stupirà con ricette ispirate alla cucina tradizionale, ma rivisitate con gusto e creatività senza perdere l’attenzione ai prodotti del territorio ed alla stagionalità. La frequentazione di diversi corsi con chef stellati ed in particolare con Gualtiero Marchesi, permettono oggi allo chef preparazioni e presentazioni davvero sorprendenti.

Lo chef Giancarlo Borgo

Una cucina sorprendente

Le proposte della cucina, spiegate con cura da Tiziana, accontentano tutti: dal menù degustazione, che cambia ogni mese, al menù bambini, oppure scegliendo dalla carta piatti vegetariani. In carta, salumi artigianali, sfogliatine di verdure, tra cui zucchine trombette e carciofi, insalata di coniglio, ravioli con ripieni di stagione, gnocchi di patate alla toma brigasca, costine d’agnello e tagliata di Angus. Gianluigi, il sommelier, vi guiderà nella scelta di interessanti vini del territorio con prezzi moderati.

Le Macine del Confluente ( aderente ai Ristoranti della Tavolozza) si trovano a Badalucco in località Oxentina snc, telefono: 0184.407018 – Chiusura: lunedì e martedì. Ferie: due settimane a novembre e febbraio.  Lingue: Inglese, Francese e Spagnolo.

Indirizzi utili per una visita della Valle

La Valle Argentina si trova in provincia di Imperia e si raggiunge in auto con l’autostrada A10, uscita Arma di Taggia oppure in treno stazione di Taggia (linea Genova – Ventimiglia). La valle è attraversata dalla Strada Provinciale n. 548

Dove dormire

Agriturismo L’Adagio: di spone di camere o suite, ricavate all’interno di un antico mulino e dispone anche di una SPA, in grado di garantire un perfetto relax. Accoglienza perfetta e atmosfera di grande charme rendono piacevole il soggiorno. Regione Roglietto 15, Badalucco (IM). Cell. 335.7226309

Antico Ristorante e Albergo Santo Spirito: ottima base di partenza per le escursioni grazie anche a tutte le informazioni e indicazioni fornite dal titolare Alessandro Antonio Salis su cosa fare e cosa assolutamente non perdere durante la visita. Piazza Roma, 23 Molini di Triora (IM). Tel. 0184.94019

Dove mangiare

Osteria Cian de Bià: piatti della tradizione in un ambiente gradevole. Via Silvio Pellico 14, Badalucco (IM) Tel : 320 6622079 – 338 8930343

L’erba gatta: imperdibili piatti con i prodotti del territorio. Via Roma 6, Triora (IM). Tel. 0184.94392

Cosa vedere

Museo Etnografico e della Stregoneria Corso Italia, 1 Triora (IM) Tel:0184 94049

La raccolta della Lavanda in alta Valle Argentina

Cosa comprare

Oli essenziali, idrolati, confetture e prodotti erboristici a base di lavanda e piante officinali: Antica Distilleria Cugge via Regina Margherita, 1 Loc. Agaggio Inferiore

Olio extravergine di oliva taggiasca, olive taggiasche, salse e cosmetici: OLIO ROI via Argentina 1, Badalucco (IM)

Pane di Triora, grissini e biscotti: Panificio Asplanato Corso Italia 37, Triora (IM)

Formaggi, marmellate, composte, cubaita e altre bontà: gastronomia La strega di Triora Corso Italia 50, Triora (IM)

Claudio Porchia

Giornalista, scrive su riviste e quotidiani e cura rubriche gastronomiche su diverse testate online. Promuove eventi culturali ed è direttore del premio letterario “Libri da Gustare”. Ha realizzato ricerche e prodotto documentari ed ha scritto diversi libri, fra cui uno dedicato alla storia del Festival della Canzone di Sanremo. Ha curato le ultime pubblicazioni di Libereso Guglielmi, conosciuto come il Giardiniere di Calvino. Presidente dell’Associazione Ristoranti della Tavolozza, riferimento importante per chi vuole scoprire la cucina regionale autentica, dove tradizione e accoglienza sono insieme protagoniste. Pubblica una guida dei migliori ristoranti del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top