Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Coronavirus. Prendiamoci il tempo che serve

Shares

Fuori dalla finestra c’è la vita ma sembra essersi fermata. Per ripartire serve tempo, pazienza, attenzione, consapevolezza e responsabilità da parte di tutti. In tempo di Coronavirus, queste sono le raccomandazioni che ci sentiamo ripetere quotidianamente per l’Italia zona protetta. Le facciamo nostre.

VdGmagazine ha sempre raccontato il Buono, il Bello e il Ben Fatto d’Italia suggerendo itinerari e consigli nell’organizzare il proprio tempo così da visitare, degustare e ammirare le produzioni del Bel Paese. Continueremo a farlo, anche in tempo di Covid-19, quindi prendiamoci il tempo che serve per utilizzarlo al meglio. Racconteremo l’Italia che ci piace e che ha ‘voglia di vivere’ anche guardandola per un po’ dalla finestra di casa. Servirà per fissare nella nostra agenda quello che in queste settimane abbiamo dovuto e dovremo rimandare ancora.

pasta fresca viterbo ristoranti

A casa ai nostri figli insegniamo il fai da te

Dobbiamo rimanere a casa? Si, va fatto! Non sono le sbarre di una prigione. Dobbiamo solo riorganizzare il tempo, gli spazi e soprattutto la famiglia, il focolare simbolo di condivisione. Tutti insieme, genitori e figli. Come passare insieme un pò di tempo? In cucina i bambini/ragazzi possono imparare qualche ricetta per una merenda sana e nutriente e poi magari divulgarla durante una video-lezione con i compagni di scuola e gli insegnanti, è solo un’esempio. Intanto i genitori in salotto saranno impegnati nello smartworking, nuova frontiera per il lavoro a distanza. In epoca moderna la convivenza non è sempre facile, quindi organizzarsi e condividere. Ri-partiamo dal rispetto della cultura del cibo, la nostra identità.

La ristorazione si ferma

Alla fine la decisione più difficile la prende anche il settore della ristorazione. Si fermano tutti, alcuni tra gli chef più noti attraverso le loro pagine social spiegano con senso di responsabilità la decisione migliore per tutti. Si prendono il tempo che serve e di certo non si fermerà la loro voglia di creatività in cucina appena rientrerà l’emergenza. Si, perché finirà statene certi!

Food Delivery | Deliveroo Bike

Facciamo la spesa a distanza, usiamo l’e-commerce

La grande distribuzione si è già organizzata, ne trarrà beneficio da questa crisi sanitaria e si avvantaggerà in quella finanziaria che probabilmente arriverà in altri settori. Le vendite sono in aumento e ci si organizza anche per le consegne a domicilio, soprattutto per il food delivery. Questi sono tempi opportuni per usare l’e-commerce, non solo per la cambusa ma per ogni altro prodotto made in Italy. Per quelli meno avvezzi ai canali internet c’è sempre il telefono così la spesa sarà consegnata direttamente a casa.

Letto questo?  Alla spesa ci pensano i vicini: come organizzare un gruppo di acquisto condominiale

salisburghese turismo ecosostenibile

Pianifichiamo il nostro tempo, oggi e domani

Che il coronavirus stia già cambiando le nostre abitudini, e lo sarà ancora per un periodo sostanziale, lo abbiamo ormai capito tutti. I mercati finanziari per primi hanno anticipato l’aria che tira. Le vendite sui listini della Borsa stanno lasciando sul tappeto forti perdite. Incerto anche il destino delle produzioni italiane nei prossimi mesi. Quale sarà l’impatto sulla vita di tutti noi e sull’economia del nostro Paese è incognita da quantificare. E’ indubbio abbiamo subito uno shock, sanitario e certamente finanziario. Il Governo e l’UE dovranno fare la loro parte per sostenere il sistema Italia, aziende, famiglie italiane e non solo. E allora, per quanto ci è possibile da casa, l’e-commerce può essere uno degli strumenti per sostenere il made in Italy. Costruiamo e pianifichiamo anche i nostri itinerari da fare in Italia appena sarà rientrato questo stato di allerta.

igienizzante mani

Ri-prendiamoci il tempo che serve

Fuori dalla finestra la vita ha rallentato. Chi può resti a casa. E’ fondamentale contenere il dilagarsi di questo morbo. Impieghiamo il tempo per fare tutte quelle cose che abbiamo sempre rimandato. Chi dovrà uscire rispetti le regole con attenzione e pazienza. Una volta rientrati lavarsi bene le mani. Anche qui abbiamo indicato il fai da te per autoprodurre un gel igenizzante fatto in casa. Ringraziamo però quanti quotidianamente sono in prima linea, mettendo a rischio la propria salute, per curare i più sfortunati. E’ tempo di essere consapevoli e responsabili, anche da casa diamo una mano a tutti. Riprendiamoci il nostro tempo, tutto quello che serve, senza correre. Ripartiremo. Andrà tutto bene!

Filippo Teramo

Appassionato di enogastronomia, da giornalista ed esperto di marketing è impegnato a valorizzare le tante eccellenze, i territori e gli eventi del turismo sensoriale. Per la sua passione per il mondo del vino e del buon cibo si autodefinisce “giornalista per passione e buongustaio per professione” sfruttando l’enogastronomia per narrare di prodotti tipici e territori identitari. Giornalista eclettico, vanta diverse collaborazioni con giornali, riviste e televisioni, e da cronista di gastronomia ama raccontare storie di persone, cibi e curiosità. Il suo sguardo "del Sud", terra che definisce “maledettamente bella”, è visibilmente innamorato di tutto ciò che descrive e che tocca le corde dei sensi.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top