Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Passaggio in Irpinia

3 Luglio, 2021

Puglia senza tempo

2 Febbraio, 2021

Golfo Aranci, la RI-partenza inizia con il Festival della Zuppa di Pesce

Shares

E’ il primo dei tanti eventi a coronare l’inizio della stagione estiva in Gallura. Una rassegna che vede nel turismo gastronomico la RI-partenza migliore per la promozione del territorio, con l’Amministrazione Comunale di Golfo Aranci che promuove una rassegna dedicata al Festival della Zuppa di Pesce e delle Tradizioni di Mare, in programma dal 1 al 6 giugno 2021. In queste giornate, sarà possibile, a pranzo o a cena, degustare direttamente nei ristoranti aderenti, la zuppa di pesce secondo la ricetta originale.

Panoramica su Golfo Aranci ©golfoarancimonamour

Una RI-partenza tanto attesa

L’importanza della gastronomia madre di questo borgo di pescatori come veicolo per valorizzare il piatto tipico locale è anche un evento per far ripartire l’economia dei tanti ristoratori del posto. Come afferma il Sindaco, Mario Mulas, «Abbiamo scelto di iniziare la stagione con questa importante rassegna gastronomica, che già in passato aveva fatto registrare il suo apprezzamento da parte del pubblico, stando al fianco degli imprenditori della ristorazione, che proprio in questi giorni riapriranno la loro attività. Negli ultimi anni, Golfo Aranci ha dimostrato la sua vocazione turistica e all’accoglienza. Anche per questa stagione, nel rispetto di tutte le regole e prescrizioni, abbiamo in programma un calendario di iniziative articolato e di altissimo livello».

La Sirenetta ©Disney

Golfo Aranci, set cinematografico preferito dalla “Sirenetta”

Ieri principalmente villaggio di pescatori, oggi anche set rinomato della Walt Disney. Importante scalo merci, Golfo Aranci ha un’economia basata principalmente sul turismo, anche nautico, e sulla pesca. Il nome Golfo Aranci è un’errata interpretazione della cartografia degli anni cinquanta del secolo scorso, Gulfu di li Ranci, (Golfo dei granchi) si trasformò così in Golfo degli Aranci.

In origine villaggio di pescatori, nel 1979 viene elevato a Comune. Geograficamente privilegiato, si trova a pochi km dalla Costa Smeralda e dall’Area Marina di Tavolara. Il viaggiatore potrà ammirare le tipiche casette colorate, assaporare la cucina golfoarancina e fare shopping nell’animata passeggiata del centro. E per i più fortunati magari nuotare fianco a fianco alla Sirenetta. Da circa un mese, infatti, e sino a metà giugno, in questa meravigliosa baia, a Cala Moresca, si stanno girando le riprese dell’adattamento live-action del film “La Sirenetta” popolarissimo classico d’animazione Disney uscito nel 1989.

©mariannesinpfaltzergolfoaranci

Visita al borgo dei pescatori

L’antico borgo dei pescatori è identificabile dalle abitazioni basse. Oggi le mura di queste case sono diventate le pareti di una mostra fotografica a cielo aperto con l’esposizione permanente di gigantografie di Marianne Sin Pfältzer. Un progetto dedicato a un momento storico molto diverso da quello attuale. Attraverso gli scatti della fotografa tedesca si documentano spaccati degli anni ’50 a Golfo Aranci. Foto che raccontano la vita quotidiana delle famiglie dei pescatori ma anche di quelle comunità emigrate da Ponza, Ventotene, Pozzuoli e insediatasi poco tempo prima. Scorci del borgo e paesaggi non ancora trasformati dall’industria ferroviaria e dallo sviluppo turistico. Insomma il Golfo Aranci che fu!

©golfoarancimonamour

 

Festival della zuppa di pesce golfoarancina

Valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale legato alla tradizione Gastronomica è questo l’ingrediente che tanto ci è mancato in questi mesi. Il cibo che aggrega, ricorda, informa e racconta le origini storiche e culturali di un territorio. Ed è proprio attorno alla tavola imbandita che si fa socializzazione, si raccontano storie e ci si diverte tra un boccone e l’altro, tra un brindisi e l’altro, e si ritorna a guardarsi in viso. Nelle giornate dal 1 al 6 giugno, oltre la possibilità di assaporare la Zuppa di pesce, nelle vie del centro verrà allestita una mostra espositiva, che permetterà di riscoprire le origini marinare e le bellezze del territorio. Durante la manifestazione, inoltre, si potrà partecipare ad un contest fotografico che premierà la foto – scattata in loco – con la zuppa più bella.

©angelabacciu

Zuppa di pesce, la ricetta originale

Tramandata da generazioni di pescatori, come lo sono la maggior parte degli abitanti di Golfo Aranci, la zuppa ha alla base come ingredienti diversi tipi di pesce. Proprio per questo è molto gustosa, il pesce viene preparato a pezzetti e cucinato in tempi diversi, a fine cottura condito nel sugo di pomodoro, con aggiunta degli aromi, di solito aglio, cipolla, prezzemolo e peperoncino.

Letto questo?  Vittorio Brumotti pedala Sulle strade dei Vini alla ricerca delle eccellenze d’Italia

Ingredienti per 4 persone: 1 Cipolla media, 2 spicchi d’aglio, 600 gr di seppie, 500 gr. di granchi, 2 kg di pesce per zuppa (scorfano rosso, tracina, pesce S. Pietro), 1500 ml di passata di pomodoro, prezzemolo q.b., basilico 3 foglie, peperoncino q.b., olio extra vergine q. b., Sale q.b., Vino Bianco tipo Vermentino.

Procedimento: Posizionare sul fornello a fuoco medio una pentola alta e mettere l’olio extra vergine. I granchi precedentemente divisi a metà, le seppie pulite e tagliate a listarelle grossolanamente ed il peperoncino. Fare rosolare per qualche minuto e aggiungere la cipolla tagliata finemente e l’aglio a spicchi. Dopo aver fatto insaporire sfumare con vino bianco e far evaporare tutto l’alcool. Aggiungere la passata di pomodoro e il doppio concentrato di pomodoro, portare il tutto ad ebollizione e aggiungere 500 ml di acqua a temperatura ambiente. Aggiustare di sale e far cucinare sino alla densità voluta. Ora si può aggiungere il basilico. Inserire i restanti pesci precedentemente puliti, squamati, sgargiati ed eviscerati facendo attenzione alla dimensione e all tipologia degli stessi. Inserendo prima quelli di dimensioni maggiori e con tempo di cottura più lungo. Proseguire fino a cottura ultimata senza girare il contenuto e i pesci. Spegnere il fuoco, aggiungere il prezzemolo e lasciare riposare per 5 minuti. Servire facendo attenzione a non sfaldare i pesci, adagiando il contenuto su un piatto fondo, servendo con crostini o pane fresco.

©golfoarancimonamour

Dove puoi mangiare la vera ricetta

La ricetta della Zuppa di Pesce golfoarancina è stata riconosciuta anche dall’Accademia della Cucina Italiana. Quella originale, tramandata da generazioni della Famiglia Fasolino, per l’occasione verrà proposta direttamente nei ristoranti di Golfo Aranci. Per tutta la durata dell’evento sia a pranzo che a cena, le strutture la proporranno all’interno del loro menù. Evento molto atteso tanto che se ne consiglia la prenotazione. Nel dettaglio l’elenco delle strutture aderenti, molti di queste si trovano lungo la passeggiata che costeggia il Porto turistico sino alla “Prima Spiaggia” di Golfo Aranci.

Proposta della Zuppa di Pesce ©ostricaubriaca

Scelti per voi… la mappa del territorio

  1. Il Segreto Bio, località Villa Blu, Marinella_ 0789 309007
  2. Farè Beach, Via degli Asfodeli _  351 5326140
  3. La Lanterna, Via Paolo Mossa, 8  _  0789 46084
  4. Scorfano Allegro, Via C. Colombo, 21 _  333 1376530
  5. La Vecchia Marina, Via Libertà, 157 _ 347 100 3008
  6. Gianpippo, Via Armando Diaz, 6 _ 342 937 3598
  7. La Spigola, Via C. Colombo, 19_ 0789 46286
  8. Rosso Pomodoro, Via G. Da Verrazzano, 3 _ 349 2413029
  9. Chiaro di Luna, Via Libertà,101 _ 336 817379
  10. La Taverna del Lupo di Mare, Via Libertà,95 _ 0789 616094
  11. Cafè Coco Loco, Via Libertà,34_ 347 3233358
  12. Gambero Ghiotto, Via Oristano, 4 _ 339 7579086
  13. L’Ostrica Ubriaca, Via Libertà, 10 _ 0789 614003
  14. Al Belvedere, Via Libertà, 63 _ 340 8083522
  15. La Capricciosa, Via Cagliari, 5 _342 0400877
  16. Sapore 53, Via Libertà, 53 _ 347 9182265
  17. Pappafico, Via Libertà, 41 _ 342 9401777
  18. Da Ciro, Via dei Caduti, 14 _  331 3099325
  19. Farè, Via del Porto _ 351 5326140

Angela Bacciu

Gallurese di origine, preferisce identificarsi come Isolana doc, per scelta. Vive e lavora in Sardegna e non smette mai di sorprendersi. Guida turistica e giornalista sono le attività che completano il profilo professionale. Intende aprire una via di comunicazione per condividere le aspirazioni di un “viaggio”. Non importa quanto sia lungo o breve ma risulterà sicuramente affascinante e sensoriale, ricco di scoperte verso paesaggi incontaminati, vecchi saperi e sapori ma anche Arte nelle sue varie sfaccettature, e in particolare, quella della Sardegna che s'intreccia con la gastronomia locale.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top