Viaggi del Gusto Magazine

VdG Magazine – i Viaggi del gusto, è un magazine online di approfondimento sul mondo dell’enogastronomia, del turismo, della ristorazione e del Made in Italy nella sua accezione più ampia.

Menù

Ultimi articoli

Dolce mestiere

2 Dicembre, 2021

Passione nera

2 Novembre, 2021

Le spiagge della Calabria, le più belle tra mito e natura incantevole

Shares

“Fame di cibo, di mare, di colori, di paesaggi, di bellezza: in Calabria non ci si sazia mai”… E mai sintesi fu più efficace, come quella fatta da Fabrizio Caramagna (ricercatore di meraviglie e scrittore di aforismi) per una terra bella e misteriosa, la Calabria, che offre ben 780 km di coste variegate ma ugualmente splendide, bagnate da due mari, lo Jonio e il Tirreno, divisi dallo Stretto di Scilla e Cariddi, nelle cui acque in questo periodo danza in amore il pesce spada. Aranceti e uliveti contornano sprazzi di azzurro intenso e a completare il quadro troviamo giganti rocciosi oppure sabbia candida. Risulta molto ostico individuare le spiagge calabre più belle in assoluto, ma noi di VdGmagazine ci abbiamo provato lo stesso. Che siate amanti della roccia o dei fondali sabbiosi, le spiagge qui di seguito faranno al caso vostro.

Cala Janculla, Seminara – ©tripadvisor.it

Cala Janculla, un angolo di paradiso

Nel comune di Seminara, in provincia di Reggio Calabria, è situato un angolo di paradiso, Cala Janculla. Raggiungibile solo in barca o attraverso il Sentiero del Tracciolino, la spiaggetta è imprigionata lateralmente da due maestosi speroni rocciosi. Sabbia fine e acque dai caratteristici riflessi violacei rendono questo luogo, appartenente alla Costa Viola, uno dei più affascinanti e apprezzati. I suoi fondali sono perfetti per gli amanti dello snorkeling e le grotte che la circondano, come la Grotta delle Rondini o quella delle Sirene e la Grotta della Perciata, sono altrettanto incantevoli.

Scilla, la spiaggia di Marina Grande – Foto ©scillaonline

Scilla, il mito narrato da Omero

Avvolta da una misteriosa leggenda, Scilla (in provincia di Reggio Calabria) offre bellissime spiagge adatte per famiglie e per gli amanti della natura. La spiaggia di Marina Grande, la più famosa in assoluto, regala acque cristalline e limpide, ed è incastonata tra il castello Ruffo e la rocciosa Punta Pacì, crocevia e imbocco dello Stretto di Messina. La spiaggia delle Sirene è una delle più frequentate e attrezzate della Costa Viola. Ma il territorio regala altre spiagge più piccole, come quelle dell’Oliveto e di Favazzina. Con di fronte le isole Eolie è il posto ideale per godervi splenditi tramonti ed il meritato relax in un posto da favola. E per i buongustai, qui il panino al pesce spada è un must di ogni estate.

Letto questo?  In Alto Adige arriva la neve... ed è subito sci

Spiaggia della Rotonda (Tropea) – ©touringclub.it

Tropea, la perla della Calabria

Tropea, in provincia di Vibo Valentia, proclamata Borgo dei Borghi 2021, è una delle destinazioni preferite dai turisti. Affacciata sul Mar Tirreno, presenta scorci naturalistici mozzafiato e acque turchesi fantastiche. La Spiaggia della Rotonda è una delle più frequentate perché offre un panorama stupendo, visibile dallo scoglio di San Leonardo. Per chi ama posti più tranquilli, c’è invece la Spiaggia del Cannone, nascosta tra il porto turistico e lo scoglio di San Lorenzo. La Spiaggia ‘A Linguata è una delle più grandi di Tropea ed è molto amata dai giovani. Sabbia bianca e acqua turchese caratterizzano questa lingua di terra. In ultimo, ma non per importanza, la Spiaggia del Convento, adatta per gli appassionati di snorkeling e poco consigliata per i bambini. Se siete da queste parti, non potete mancare alle sagre gastronomiche di questo splendido territorio, come quella della cipolla rossa.

San Nicola Arcella, spiaggia dell’Arcomagno – Foto ©SiViaggia

Spiaggia dell’Arcomagno

La spiaggetta dell’Arcomagno di San Nicola Arcella (Cosenza) è così chiamata per la presenza di un grande arco di roccia nel mare, che la rende unica. Si trova nel piccolo comune in provincia di Cosenza e può essere raggiunta solo attraverso un sentiero che attraversa un paesaggio naturale selvaggio. La Spiaggia dell’Arcomagno è nota anche come la Spiaggia di Enea e il punto di attracco dei Saraceni, difatti prende il nome di Grotta del Saraceno. Piccoli ciottoli e ghiaia circondano la piccola laguna marina lunga 25 m e incontrano l’acqua cristallina e pulita. La fatica del percorso iniziale sarà ripagata dallo spettacolo della natura, d’altronde che vacanza è se non ci si stanca almeno un pò!

Isola Capo Rizzuto, spiagge Le Castella – Foto ©trovaspiagge

Spiaggia Le Castella

La spiaggia Le Castella è situata in una piccola frazione dell’isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone. Caratterizzata da sabbia fine dal colore rossastro e mare turchese dai fondali molto bassi, adatti per i bambini. Le numerose specie marine che popolano queste acque la rendono una meta ambita per lo snorkeling e le immersioni. La spiaggia è facilmente raggiungibile ed è adatta anche per le famiglie, ma è sempre piuttosto affollata. Da qui partono tutti i giorni molte imbarcazioni per escursioni turistiche nei dintorni. Proprio di fronte alla spiaggia, sorge il Castello Aragonese, raggiungibile dalla spiaggia attraverso un piccolo lembo di terra.

Foto in evidenza Tropea, la spiaggia della Linguata – Foto©zingarate.com

Siria Tirico

Giovane studentessa del Liceo classico di Rionero in Vulture, ama definirsi "cittadina del mondo" in riferimento alla sua consapevolezza di essere parte di un unico grande sistema e alla sua grande passione per il viaggio. Adora cucinare a 360° e ha partecipato al programma televisivo "Bake off Italia Dolci sotto un tetto". È convinta che in un piatto si possano celare emozioni, tradizioni, storia e cultura di un popolo o di una famiglia. Instancabile sognatrice, aspira ad un futuro in ambito gastronomico, approfondendo i suoi molteplici interessi.

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top